Tony Godsick parla del futuro di Roger Federer: l’annuncio fa sognare i fan



by   |  LETTURE 8594

Tony Godsick parla del futuro di Roger Federer: l’annuncio fa sognare i fan

Dopo aver disputato i quarti di finale a Wimbledon lo scorso anno, Roger Federer ha deciso di sottoporsi a una nuova operazione per cercare di risolvere o quantomeno migliorare le condizioni del suo ginocchio destro. La sconfitta contro Hubert Hurkacz sui prati dell’All England Club resta l’ultima partita ufficiale giocata da Federer nel circuito maggiore; partita in cui lo svizzero è apparso in grande difficoltà dal punto di vista fisico.

L’elvetico non ha però intenzione di lasciare il tennis in questo modo e, nelle ultime settimane, è tornato ad allenarsi in palestra. Il 20 volte campione Slam ha inoltre annunciato che parteciperà alla Laver Cup 2022 e al torneo ATP 500 di Basilea, in programma dal 24 al 30 ottobre.

Federer sfrutterà questi mesi per raggiungere le migliori condizioni possibili, perché il suo vero obiettivo è regalarsi un 2023 da protagonista.

Tony Godsick sul futuro di Roger Federer

Come svelato dal suo storico agente Tony Godsick a Standard Sport, il sogno è quello di scendere in campo a Wimbledon la prossima stagione.

“Si trova esattamente dove vorrebbe trovarsi in questo momento, ma sfortunatamente serve tempo. Giocherà la Laver Cup e lo Swiss Indoors” , ha rivelato Godsick. “Non voglio sostituirmi ai dottori, ma spero sia in grado di svolgere un’ottima riabilitazione quest’estate, giocare qualche torneo in inverno e avere una grande possibilità nel 2023.

Vedremo cosa succederà. Non ho parlato con lui di questo argomento. L’anno scorso ha compiuto un grande sforzo a Wimbledon giocando su una sola gamba. Penso che gli piacerebbe giocare ancora questo torneo. È un posto speciale per lui.

Potrebbe giocare altri tornei prima della Laver Cup? Forse, ma più probabile che li giochi dopo e non prima. Non vuole affrettare i tempi” .Alla Laver Cup, Federer potrà nuovamente fare coppia in doppio con Rafael Nadal.

Il maiorchino ha conquistato il suo ventunesimo Slam agli Australian Open e al Roland Garros farà il massimo per portarsi a quota 22. Oltre a Nadal, i favoriti per la vittoria finale a Parigi saranno Novak Djokovic, Carlos Alcaraz e Stefanos Tsitsipas.