Nakashima: "Ecco cosa mi piacerebbe chiedere a Roger Federer"

Federer continua ad essere una fonte di ispirazione per i suoi colleghi più giovani

by Simone Brugnoli
SHARE
Nakashima: "Ecco cosa mi piacerebbe chiedere a Roger Federer"

Pur essendo lontano dal circuito da diverso tempo, Roger Federer continua ad essere una fonte di ispirazione per i suoi colleghi più giovani. Le ultime due stagioni sono state complicatissime per il fenomeno svizzero, alle prese con un serio infortunio al ginocchio destro.

L’ex numero 1 del mondo ha giocato appena 13 match ufficiali nel 2021, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte. Dopo aver raggiunto i quarti a Wimbledon, il Re ha dovuto saltare le Olimpiadi di Tokyo a causa di una ricaduta al ginocchio.

Il 20 volte campione Slam si è dovuto operare per la terza volta in 18 mesi, ma non ha mai abbandonato il desiderio di tornare in campo. Il 40enne di Basilea dovrebbe rientrare alla Laver Cup, in programma alla O2 Arena di Londra a fine settembre.

L’elvetico prenderà parte anche all’ATP di Basilea, le cui ultime due edizioni sono state cancellate a causa della pandemia. Ai microfoni di Tennis Channel, è stato chiesto a Brandon Nakashima con chi gli piacerebbe rimanere intrappolato in un ascensore.

La sua scelta è ricaduta proprio su Federer.

Federer continua ad ispirare tanti giocatori

“Con chi mi piacerebbe restare intrappolato in un ascensore? Beh, sceglierei Roger Federer. Sarebbe bellissimo poter trascorrere del tempo insieme ad una leggenda del suo calibro.

Gli chiederei cosa gli passa per la mente nei frangenti decisivi di una partita e come ha fatto a rimanere competitivo per così tanto tempo” – ha rivelato Nakashima. In una recente intervista a Tennis Deutschland, Christopher Clarey – noto corrispondente del New York Times – ha analizzato le prospettive di Federer.

“Roger è una persona molto ottimista e ha un’energia positiva simile a quella dei bambini piccoli. In questo momento, i suoi obiettivi sono essenzialmente due: farsi sistemare il ginocchio in modo da non avere problemi nella vita quotidiana e regalarsi un ultimo giro di giostra prima del ritiro.

Io non credo che stia facendo tutto questo solo per giocare qualche partita di esibizione alla Laver Cup. Federer adora la competizione e vuole mettersi in gioco un’ultima volta" - ha spiegato.

Roger Federer
SHARE