Alcaraz: "A Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal ruberei... "



by   |  LETTURE 9932

Alcaraz: "A Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal ruberei... "

Carlos Alcaraz ha vinto il secondo Masters 1000 in carriera a Madrid e raggiunto la sesta posizione del ranking ATP all’età di 19 anni. Il giovane talento spagnolo è ormai uno dei migliori tennisti del circuito e due campioni del calibro di Novak Djokovic e Rafael Nadal hanno già espresso più volte parole di grande ammirazione nei suoi confronti.

“Carlos come i Big 3? Di solito non mi piacciono i paragoni. Penso che ognuno abbia le sue caratteristiche e sia speciale. Sicuramente lui è un giocatore speciale. Ha già battuto molti record nonostante l'età, vincendo due eventi Masters 1000 e un paio di 500 quest'anno” , ha dichiarato Djokovic.

“In questo momento è il miglior giocatore del mondo, senza dubbio, considerando i suoi risultati. Il modo in cui ha gestito la pressione durante la nostra partita, in cui ha mantenuto la calma fino alla fine, è stato impressionante” .

Alcaraz e le migliori qualità dei Big 3

Nadal, da parte sua, ha spiegato: “Non è una grande sorpresa per me. Sono contento per lui. Tutti sono consapevoli della fiducia che ha in questo momento e del livello che può raggiungere.

Sono felice perché abbiamo un giocatore fantastico nel nostro paese da molto tempo. È sempre speciale vincere in casa, quindi è stata probabilmente una settimana molto speciale per lui" . In un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano La Nacion, Alcaraz ha scelto i colpi migliori dei Big 3 e svelato quali aspetti del loro gioco vorrebbe possedere.

“Di Nadal sceglierei lo spirito combattivo e di sacrificio, la sua etica del lavoro. Non molla nessun punto e si allena sempre intensamente" , ha esordito Alcaraz. "A Roger Federer ruberei l’eleganza e la varietà dei colpi che può utilizzare nel corso delle partite; mentre a Djokovic l’elasticità e la condizione fisica” .

Il 19enne di Murcia, dopo aver saltato gli Internazionali BNL d'Italia, scenderà in campo al Roland Garros e cercherà di stupire ancora una volta tutti gli appasionati di tennis.