Nastase: "I numeri non sono più dalla parte di Roger Federer"

Nadal ha stravolto le carte in tavola aggiudicandosi gli Australian Open 2022

by Simone Brugnoli
SHARE
Nastase: "I numeri non sono più dalla parte di Roger Federer"

Rafael Nadal ha stravolto le carte in tavola aggiudicandosi gli Australian Open 2022. In un torneo che gli era spesso risultato ostile in passato, il fuoriclasse spagnolo ha realizzato una cavalcata memorabile che gli ha consegnato il 21° Major della sua strepitosa carriera.

L’ex numero 1 del mondo ha rimontato due set di svantaggio a Daniil Medvedev in finale, incrinando le certezze del suo avversario proprio quando il russo sembrava ad un passo dal traguardo. Grazie al trionfo a Melbourne Park, il 35enne di Manacor ha scavalcato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam.

Rafa è inoltre diventato il quarto uomo nella storia ad aver conquistato tutti i Major almeno due volte. Djokovic proverà a raggiungerlo al Roland Garros, mentre per rivedere in campo Federer bisognerà aspettare la fine dell’estate (o l’inizio dell’autunno).

Vista l’età e le sue condizioni fisiche, lo svizzero è quello che ha meno chance di incrementare la sua bacheca. In una recente intervista concessa a MARCA, Ilie Nastase ha espresso la sua opinione sul GOAT.

Nastase affronta la questione del GOAT

“Se il più grande di sempre è colui che ha vinto il maggior numero di Slam, la risposta è Rafael Nadal in questo momento” – ha esordito Nastase.

“Dal mio punto di vista, ci sono altri fattori che andrebbero considerati in questo discorso. Roger Federer ha un talento impressionante e ha contribuito ad accrescere la popolarità del tennis. Novak Djokovic detiene parecchi record ed è stato il grande dominatore dell’ultimo decennio.

Tuttavia, i 21 Major di Rafa potrebbero valergli il titolo di GOAT” – ha aggiunto. Nel corso di un’intervista al ‘Telegraf’, Andrey Rublev si è detto scettico sulle chance di rivedere Federer ai massimi livelli: “Proverà sicuramente a giocare qualche altro torneo, ma penso che sia molto difficile tornare al vertice alla sua età e dopo un periodo di assenza così lungo”.

Il Re ha dovuto incassare il sorpasso di Nadal nella classifica all-time degli Slam, mentre Djokovic gli ha strappato il record di settimane in vetta al ranking ATP.

Roger Federer Australian Open
SHARE