Blaz Kavcic racconta un simpatico aneddoto su Roger Federer



by SIMONE BRUGNOLI

Blaz Kavcic racconta un simpatico aneddoto su Roger Federer

Nelle ultime due stagioni, le apparizioni in campo di Roger Federer sono state esigue a causa di un serio infortunio al ginocchio destro. Il fenomeno svizzero ha giocato appena 13 match ufficiali l’anno scorso, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte.

I suoi grandi obiettivi erano Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo, ma è parso subito evidente come il Re fosse troppo lontano dalla miglior condizione. L’ex numero 1 del mondo ha raggiunto i quarti di finale a Church Road, grazie anche ad un tabellone non impossibile.

La sua corsa si è arrestata dinnanzi a Hubert Hurkacz, che gli ha persino rifilato un bagel nel terzo set. Qualche settimana più tardi, il 20 volte campione Slam ha annunciato di aver subito una ricaduta al ginocchio e di doversi operare per la terza volta in 18 mesi.

A meno di clamorosi e improbabili colpi di scena, il 40enne di Basilea non parteciperà all’edizione 2022 dei Championships. Per il momento, Roger ha confermato la sua presenza alla Laver Cup e all’ATP di Basilea.

Nel corso di una recente intervista a ‘Sportklub’, Blaz Kavcic ha raccontato un simpatico aneddoto proprio su Federer.

Il simpatico aneddoto di Blaz Kavcic

“Roger Federer si è avvicinato a me e mi ha chiesto se fossi disponibile a giocare un set di allenamento contro di lui.

Ho vinto 7-5 e ovviamente Roger ha voluto subito la rivincita. Abbiamo fatto un altro set e lui si è imposto 6-3. Ci siamo messi a ridere quando ha riconosciuto il mio coach Blaz Trupej. Si ricordava di lui, dato che avevano giocato l’uno contro l’altro nel lontano 1999.

Federer voleva continuare a giocare il giorno successivo a causa dell’oscurità, ma Trupej non poteva perché aveva una lezione di tennis al mattino” – ha ricordato Kavcic, che si è allenato spesso con il Re a Dubai.

“Gli preparavano una superficie identica a quella degli Australian Open, era solo per lui. Gli chiedevano persino quale fosse la temperatura a Melbourne Park nel periodo in cui si disputava il torneo. Federer è un’icona assoluta di questo sport” – ha aggiunto lo sloveno.

Blaz Kavcic Roger Federer