David Goffin: "Quando Roger Federer e Rafa Nadal si fermeranno, farà male"



by   |  LETTURE 3703

David Goffin: "Quando Roger Federer e Rafa Nadal si fermeranno, farà male"

"Pian piano ho trovato la mentalità giusta e ho potuto giocare così in queste ultime partite. Ho avuto un po' di paura al ginocchio dopo l'Australia, ma c'è anche una partita che avrei dovuto vincere al primo turno a Indian Wells.

Ora che siamo sulla terra battuta la mia fiducia è aumentata" sono le parole di un ritrovato David Goffin, che è riuscito ad approdare agli ottavi di finale del torneo di Monte Carlo. Il giocatore belga sembra essersi lasciato alle spalle il periodo difficile e vuole ora disputare gare con continuità, provando a togliersi soddisfazioni per scalare il ranking.

Sulla recente sfida vinta con l'inglese Daniel Evans: "Può sembrare facile come se non avessi mai avuto periodi difficili o altro, ma non è così. Sono molto felice di avere la mia rivincita contro Evans.

Ho vinto in due set e mi sono divertito. Devo essere molto realistico e continuare a fare tutto ciò che faccio bene. Davidovich gioca molto bene sulla terra battuta, ha giocato bene al Roland Garros l'anno scorso. Gli piacciono le condizioni qui in Europa.

Ogni gara sarà difficile. Partita dopo partita cercherò di continuare nella giusta direzione" ha aggiunto, esprimendo i suoi pensieri sul prossimo avversario, reduce dal successo contro il serbo Novak Djokovic.

Il parere sul tennis attuale

Il nativo di Liegi si è poi lasciato andare a diversi commenti sui cambiamenti del tennis attuale: "Alcaraz è incredibile. C'è un po' di tutto. La generazione dopo di me (25, 26 anni) con Rublev, Berrettini, Medvedev è ormai saldamente nella top 10.

Poi c'è la generazione più giovane con Sinner e Alcaraz che non è lontana dalla top 10. Tutto questo è molto emozionante. Interessante sarà vedere cosa accadrà tra i più grandi giocatori di tutti i tempi e i più giovan.

Io sono nel in mezzo a tutto e sto cercando di trovare la mia posizione" ha dichiarato. Poi ha proseguito: "Quando Roger Federer o Rafael Nadal dovranno fermarsi, farà male. Siamo fortunati ad aver incontrato questa generazione.

Quando Sampras e Agassi si sono fermati, tutti hanno detto che sarebbe stata una catastrofe, poi abbiamo visto cosa è successo Abbiamo avuto la migliore generazione di tutti i tempi con Federer e Nadal. Quindi penso che sia molto eccitante" ha aggiunto.

"Penso di poter davvero battere i grandi giocatori. Se sono fisicamente in forma, fresco e fiducioso posso fare cose buone. Il duro lavoro che ho svolto ultimamente mi ha permesso di essere dove sono oggi e sono molto orgoglioso" ha concluso Goffin.