Macci su Alcaraz: "Federer, Djokovic e Nadal non erano così forti alla sua età"



by   |  LETTURE 3409

Macci su Alcaraz: "Federer, Djokovic e Nadal non erano così forti alla sua età"

Carlos Alcaraz è diventato il terzo tennista più giovane della storia a conquistare un torneo Masters 1000. Il talento spagnolo ha vinto il Miami Open battendo in finale Casper Ruud e si è portato a pochi punti dalla top ten.

Alcaraz ha dimostrato di poter battere i migliori giocatori del Tour nonostante la giovane età e l’impressione è che potrà dire presto la sua anche nei tornei del Grande Slam. Rick Macci, ex allenatore di Serena Williams, Maria Sharapova e Andy Roddick, si è soffermato proprio sul potenziale di Alcaraz nell’ultimo video pubblicato sul proprio canale You Tube.

Macci: "Carlos Alcaraz può diventare il migliore"

“Ho visto tanti giocatori, alcuni con molto potenziale. Ho visto Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic quando erano più giovani, ma negli ultimi 30 anni non ho visto nessuno come Alcaraz" , ha spiegato Macci.

"Ha tutto. In primo luogo, il movimento. Si muove in maniera naturale in campo. La sua velocità è pazzesca. Ha una genetica leggermente diversa e genera potere grazie alla parte inferiore del corpo. È un atleta unico.

Si può vedere molto di Rafa in lui, nella sua mentalità. Ha la pazienza e,soprattutto, non ha paura. Non ho mai visto nessuno all'età di 18 anni passare dalla difesa all'attacco in un batter d'occhio. La sua capacità di colpire vincenti in una situazione complicata è sorprendente.

Può diventare il più grande giocatore di tutti i tempi. In generale, il suo gioco è molto maturo. Ti intimidisce a causa della sua velocità. Il ragazzo è nato per realizzare grandi cose. Giocacon il cuore e ama la concorrenza.

Non avevo mai visto questo tipo di talento, è il migliore che abbia visto negli ultimi 25 anni” . Carlos Alcaraz parteciperà questa settimana al Masters 1000 di Monte Carlo e potrebbe incontrare ai quarti di finale Novak Djokovic.