Per Rick Macci è Roger Federer il più grande di sempre



by   |  LETTURE 5424

Per Rick Macci è Roger Federer il più grande di sempre

Roger Federer ha avuto un ruolo molto marginale negli ultimi due anni. Lo svizzero ha dovuto fare i conti con un grave infortunio al ginocchio destro, che ha limitato sensibilmente le sue apparizioni in campo. Basti pensare che il 40enne di Basilea ha giocato appena 13 match ufficiali nel 2021, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte.

Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo erano i suoi principali obiettivi, ma il Re non è mai riuscito a trovare la condizione ideale. Dopo la netta sconfitta contro Hubert Hurkacz nei quarti a Londra, l’ex numero 1 del mondo ha annunciato di aver subito una ricaduta al ginocchio e di doversi operare per la terza volta in 18 mesi.

Il 20 volte campione Slam ha dovuto quindi rinunciare alla sua ultima Olimpiade. Federer spera di tornare in campo alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno, magari in occasione della Laver Cup (che si svolgerà alla O2 Arena di Londra a fine settembre).

L’elvetico è stato superato da Rafael Nadal nella classifica all-time dei Major, mentre Novak Djokovic gli ha strappato il record di settimane in vetta al ranking ATP. In un video sul suo canale YouTube, Rick Macci – ex mentore delle sorelle Williams – ha incoronato Roger come il più grande di sempre.

Rick Macci incorona Roger Federer

“Roger Federer viene spesso associato all’eleganza, alla fluidità, alla classe e alla rapidità. Tuttavia, la cosa più importante è il temperamento.

Quando Roger commette degli errori, non lascia trasparire alcuna emozione negativa” – ha illustrato Macci. “Il suo attuale comportamento è molto diverso rispetto a quello che aveva nei primi anni di carriera.

Se volete che vostro figlio migliori, osservate attentamente la parabola di Roger Federer. Non mi riferisco alla parte biomeccanica, che è assolutamente inimitabile, bensì alla componente psicologica. Guardate come reagisce dopo ogni punto e capirete perché ha vinto così tanto.

Federer è il migliore di tutti i tempi” – ha aggiunto. La leggenda svizzera salterà quasi certamente l’edizione 2022 di Wimbledon, come confermato dal suo storico coach Severin Luthi.