Tommy Robredo spiega come Roger Federer e Rafa Nadal hanno cambiato il tennis



by   |  LETTURE 3344

Tommy Robredo spiega come Roger Federer e Rafa Nadal hanno cambiato il tennis

Quando parliamo di Roger Federer e Rafael Nadal trattiamo di due delle più grandi leggende non solo della storia del tennis, ma di tutto lo sport. Loro due, insieme al campione serbo Novak Djokovic, hanno riscritto tutti i record della storia del tennis ed ancora oggi, dopo oltre 20 anni, continuano a dominare il circuito.

L'ultima grande dimostrazione è arrivata con Rafael Nadal: il campione iberico ha vinto i primi 20 match della stagione; nonostante il ritorno da un infortunio al piede Rafa ha eliminato chiunque si fosse messo sulla sua strada, vincendo in finale gli Australian Open 2022 e diventando cosi il primo tennista uomo della storia a conquistare i 21 titoli del Grande Slam.

Intervenuto ai microfoni del giornale spagnolo Diario As il tennista spagnolo Tommy Robredo ha spiegato l'influenza che soprattutto Federer e Nadal hanno dato a questo sport.

Tommy Robredo su Roger Federer e Rafael Nadal

L'esperto tennista spagnolo ha annunciato che si ritirerà quest'anno e il suo ritiro avverrà tra qualche settimana nel torneo di casa a Barcellona.

Attualmente Robredo è numero 343 al mondo. Questi ha spiegato: "Quando io ho iniziato a giocare a tennis al massimo vincevi 6 mila euro se venivi eliminato al primo turno di un torneo del Grande Slam. Con l'avvento di Roger Federer e Rafael Nadal le cose sono cambiate ed ora anche se esci al primo turno incassi ben 60 mila euro.

La mia carriera? Senza Rafa penso che avrei vinto qualche gara in più, ma sono comunque soddisfatto. Alla fine ho sempre dato il massimo durante i match ed è questo quello che conta" Parlando sempre ad As, Tommy ha voluto chiarire meglio queste dichiarazioni: "Non credo che la mia carriera sia stata danneggiata dalla presenza contemporanea di Rafael Nadal.

È andato tutto per il meglio ed alla fine se in Spagna si parla molto di tennis è grazie a lui. Ci sono tanti tornei e sponsor e credo che i meriti principali siano di Rafael Nadal" Nel corso della sua carriera Robredo ha affrontato Nadal in sette occasioni ma non ha mai vinto un singolo match.