Mouratoglou si sbilancia: "Roger Federer si fermerà a 20 Slam"



by   |  LETTURE 3288

Mouratoglou si sbilancia: "Roger Federer si fermerà a 20 Slam"

I fan di tutto il mondo non vedono l’ora che Roger Federer torni nel circuito. L’ex numero 1 ATP ha giocato pochissimo negli ultimi anni, complice un serio infortunio al ginocchio destro che lo ha obbligato a tre operazioni in 18 mesi.

Il fuoriclasse svizzero ha disputato appena 13 match ufficiali lo scorso anno, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte. Gli ottavi al Roland Garros e i quarti a Wimbledon sono stati i suoi migliori risultati stagionali, un bottino decisamente troppo magro per una leggenda del suo calibro.

Qualche settimana dopo i Championships, il 40enne di Basilea ha deciso di sottoporsi all’ennesimo intervento al ginocchio nella speranza di risolvere il problema. Di recente, il 20 volte campione Slam ha annunciato di voler rientrare alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno, magari in occasione della Laver Cup (che si svolgerà alla O2 Arena di Londra a fine settembre).

La speranza dei tifosi è che il Re possa chiudere degnamente una carriera stratosferica. Durante una conversazione su LinkedIn, Patrick Mouratoglou ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Roger.

Il ritorno di Federer è ancora lontano

“L’ultimo titolo del Grande Slam vinto da Roger Federer risale ormai al 2018.

Ha giocato soltanto tre Major nelle ultime due stagioni e ha già comunicato che non parteciperà a Wimbledon quest’anno. La vedo dura che possa incrementare il suo bottino di Slam” – ha confidato Mouratoglou.

Patrick si è soffermato anche su Rafael Nadal e Novak Djokovic: “Prima degli Australian Open 2022, Nole era di gran lunga in pole position. La vittoria di Rafa a Melbourne ha stravolto le carte in tavola, costringendo nuovamente Djokovic ad inseguire.

Il prossimo grande torneo sarà il Roland Garros, che Nadal si è aggiudicato sette volte negli ultimi 10 anni. Se dovesse imporsi nel 2022, la pressione su Nole aumenterebbe a dismisura. A quel punto, il serbo sarebbe costretto a vincere Wimbledon”.

Il 34enne di Belgrado non dovrebbe avere problemi a disputare il Roland Garros, visto che la Francia ha abolito il Green Pass circa una settimana fa.