L'annuncio di Roger Federer: "Darò il mio sostegno ai bambini ucraini"



by   |  LETTURE 8054

L'annuncio di Roger Federer: "Darò il mio sostegno ai bambini ucraini"

Un suo commento sull'attuale situazione probabilmente era atteso già da un po' di tempo. Roger Federer ha rotto il silenzio e ha espresso il suo parere sulla guerra al momento in corso fra la Russia e l'Ucraina, che ha preso il primo piano della scena mondiale da alcune settimane.

Lo svizzero ne ha parlato attraverso un messaggio pubblicato sui propri canali social: "Io e la mia famiglia siamo inorriditi nel vedere le foto dall'Ucraina e il cuore spezzato per le persone innocenti che sono state gravemente colpite.

Sosteniamo la pace" ha scritto.

Il messaggio social

Il 40enne nativo di Basilea ha annunciato di voler dare attivamente il proprio sostegno al popolo: "Forniremo assistenza ai bisognosi di cure, circa 6 milioni di bambini ucraini non vanno a scuola e sappiamo che è un momento molto critico per fornire accesso all'istruzione.

Vorremmo sostenerli nell'affrontare questa esperienza estremamente traumatica. Sosterremo dunque War Child Holland con una donazione di $500.000 per stabilire l'accesso alla formazione continua per i bambini ucraini" ha concluso.

L'atleta, che sta intensificando la fase di recupero per cercare di ritornare presto a giocare tornei nel circuito Atp, si è aggiunto al gesto di altri giocatori e personaggi famosi. Fra gli altri c'è anche l'ex tennista russa Maria Sharapova, che nei giorni scorsi aveva dichiarato tramite Instagram ai fan e a tutto il mondo: "Sto facendo una donazione al fondo di soccorso per la crisi di Save the Children, un'organizzazione che lavora instancabilmente per fornire cibo, acqua e kit di aiuti per sostenere i bisognosi"

L'atteso ritorno

Intanto, tanti appassionati non attendono altro che il rientro nei ranghi dello svizzero, che è attualmente in dubbio per partecipare al prestigioso evento di Wimbledon (che lo ha reso celebre).

“Sono grato per tutti i minuti che ho potuto trascorrere con i miei fan, che mi dimostrano un supporto incredibile in ogni angolo del mondo. I tornei che ho disputato l’anno scorso mi hanno fatto capire che la mia carriera da atleta non è ancora giunta al termine" ha spiegato recentemente.