Tiafoe: "Roger Federer ha un'aura diversa da tutti gli altri"



by   |  LETTURE 4201

Tiafoe: "Roger Federer ha un'aura diversa da tutti gli altri"

Roger Federer è stato praticamente assente negli ultimi due anni a causa di un grave problema al ginocchio. Il fuoriclasse svizzero ha disputato la miseria di 13 incontri ufficiali nel 2021, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte.

I quarti raggiunti a Wimbledon non hanno mitigato un bilancio troppo modesto per una leggenda del suo calibro. Qualche settimana dopo i Championships, l’ex numero 1 del mondo ha annunciato di doversi operare per la terza volta al ginocchio e di non avere certezze in merito al suo ritorno in campo.

Di recente, il 20 volte campione Slam ha confidato di voler rientrare nel tour alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno, una buona notizia per tutti i suoi fan. Potremmo rivedere Roger in occasione della Laver Cup, che si svolgerà alla O2 Arena di Londra a fine settembre.

L’auspicio di tutti è che il 40enne di Basilea possa regalarsi un ultimo giro di giostra prima di salutare definitivamente il circuito. Intervenuto nel podcast ‘The Functional Tennis’ qualche giorno fa, Frances Tiafoe ha espresso tutta la sua ammirazione per Federer.

Tiafoe incorona Roger Federer

“Quando si parla del più grande di sempre, io scelgo ancora Roger Federer” – ha rivelato Tiafoe. “Ha fatto sembrare il gioco incredibilmente semplice grazie alla sua classe, oltre ad essere un fantastico ambasciatore di questo sport.

Ho incontrato numerosi campioni straordinari in questi anni, ma nessuno aveva quell’aura che accompagna Federer. Roger è una persona speciale” – ha aggiunto l’americano. In una lunga intervista alla rivista ‘Haute Living’, Alexander Zverev ha speso belle parole per il Maestro di Basilea: “Federer è stato un modello fin da quando ho mosso i miei primi passi nel circuito ATP.

È una persona a cui piace parlare con i giovani e dare consigli, cosa che ha fatto anche con me quando avevo 18-19 anni. Mi ha insegnato com’è essere in cima alla classifica e come gestire il rapporto con i media e con gli sponsor. Abbiamo avuto parecchie conversazioni negli ultimi anni e ritengo che mi abbia aiutato molto a crescere”.