Luthi gela tutti: "Roger Federer? Non lo immagino presente a Wimbledon"



by   |  LETTURE 3918

Luthi gela tutti: "Roger Federer? Non lo immagino presente a Wimbledon"

Si attende sempre con grande trepidazione quando ci sarà ufficialmente il nuovo ritorno in campo di Roger Federer. In un primo momento si era parlato di un suo possibile recupero per il torneo che lo consacrò definitivamente nel 2003, ovvero Wimbledon.

Al momento però non è ancora certo se lo svizzero riuscirà a giocare una partita in questo nuovo anno. Uno dei suoi allenatori Severin Luthi ha parlato al Tages Anzeiger dando un breve aggiornamento soprattutto sulle condizioni fisiche del venti volte vincitore slam "È ancora in fase di riabilitazione” ha dichiarato Luthi.
Il calendario, che era stato fissato lo scorso autunno, diceva che avrebbe dovuto allenarsi regolarmente sul campo entro marzo, ma tutto sta ancora andando molto lentamente.

Anche se non si sta allenando ancora con racchetta e pallina, sta tonificando la parte muscolare: ”Sta lavorando in palestra. Non sta solo rafforzando i muscoli del ginocchio o della gamba, ma anche tutto il suo corpo.

Sta lavorando su un programma di condizionamento", Roger, che tornò in campo la passata stagione per un breve periodo, ha dovuto però fare i conti ancora con il ginocchio capendo di non poter competere ad altissimo livello nonostante il quarto turno al Roland Garros e i quarti di finale a Wimbledon.

Il dolore, infatti, lo ha costretto a sottoporsi nuovamente a un intervento chirurgico. Questa volta, sta cercando di prendere le cose con cautela e non forzerà un nuovo ritorno.

Luthi crede che Roger non sarà presente a Wimbledon

Nelle prossime settimane, Federer prevede di iniziare ad allenarsi con sua moglie Mirka.

In questo modo, comincerà a ritrovare il feeling con la racchetta e dalle sensazioni che otterrà, farà il passo successivo, che è quello di sottoporsi agli allenamenti di Pierre Paganini, che richiedono un po' di più al suo ginocchio e al suo corpo.

"Al momento, non lo immagino presente a Wimbledon. Non sarò io a dire che è impossibile, ma non posso immaginarlo lì al momento", ha concluso il tecnico. Quindi appare difficile che Federer possa disputare qualche torneo nel 2022.

Qualche settimana fa, insieme a Rafael Nadal con un post congiunto su Instagram, aveva ufficializzato la sua presenza per il doppio alla Laver Cup che si terrà dal 23 al 25 settembre alla O2 Arena di Londra.
C’è una seria possibilità che quella potrebbe essere l'unica volta che lo vedremo nel 2022 in azione.

Ad agosto il tennista nato a Basilea spegnerà 41 candeline e tutti noi ci auguriamo di poterlo rivedere nuovamente sul circuito.