Barbadillo: "Rafael Nadal va più d'accordo con Roger Federer che con Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 9180

Barbadillo: "Rafael Nadal va più d'accordo con Roger Federer che con Novak Djokovic"

Rafael Nadal ha scritto l’ennesima pagina di storia del tennis agli Australian Open 2022. Il fuoriclasse spagnolo si è imposto per la seconda volta a Melbourne Park, rimontando due set a Daniil Medvedev in finale.

L’ex numero 1 del mondo si era presentato in Australia senza grandi aspettative, essendo reduce da un serio infortunio al piede e avendo contratto il Coronavirus poco prima di volare ‘Down Under’. Grazie a questa sorprendente vittoria, il maiorchino ha scavalcato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam.

Il 35enne iberico cercherà di portarsi a quota 22 Major già al Roland Garros, in attesa di capire se Nole sarà presente o meno a Parigi. Nadal tornerà in azione ad Acapulco la settimana prossima, per poi disputare il Masters 1000 di Indian Wells (non è stata confermata la sua presenza a Miami).

Nel corso di una lunga intervista a ‘Diario De Cadiz’, Benito Perez-Barbadillo ha ammesso che Rafa ha un rapporto migliore con Federer che con Djokovic. Lo svizzero è stato uno dei primi a congratularsi con Nadal dopo il trionfo agli Australian Open.

Nadal tornerà in campo ad Acapulco

“Rafael Nadal va sicuramente più d’accordo con Roger Federer che con Novak Djokovic, ma non so il motivo” – ha esordito Barbadillo. “Rafa e Roger hanno un ottimo rapporto e sono regolarmente in contatto tramite messaggi.

Al tempo stesso, posso assicurarvi che Nole è una persona splendida. Mi auguro che gli avvenimenti in Australia non abbiano ripercussioni eccessive sul suo futuro” – ha aggiunto. Benito ha celebrato l’impresa di Nadal a Melbourne: “Rafa è un fenomeno assoluto del tennis sotto tutti i punti di vista.

La sua più grande forza risiede nella testa, ha un’intelligenza incredibile quando gioca. In quel comparto non ha rivali”. Intervistato da ‘Onda Cero’ qualche giorno fa, Carlos Moya ha elogiato il suo pupillo: “Nadal è stato bravissimo a cogliere l’occasione.

Federer ha avuto due match point per aggiudicarsi il suo 21° Slam a Wimbledon 2019, ma non li ha convertiti. Djokovic non ha retto la pressione e ha giocato una delle peggiori partite della sua carriera nella finale degli US Open 2021”.