Rafael Nadal insegue Roger Federer e Jimmy Connors in una speciale classifica



by   |  LETTURE 2760

Rafael Nadal insegue Roger Federer e Jimmy Connors in una speciale classifica

Sono ancora numerosi i dubbi legati alla presenza di Rafael Nadal agli Australian Open. Il campione spagnolo ha disputato il Mubadala World Tennis Championship, famoso torneo d’esibizione, dal 16 al 18 dicembre e ha perso le due partite contro Andy Murray e Denis Shapovalov.

Il maiorchino, reduce dall’infortunio al piede sinistro, non ha sfigurato nonostante il lungo periodo di inattività. Il grande ostacolo in vista della prossima edizione degli Australian Open è purtroppo il Coronavirus.

Nadal è infatti risultato positivo al virus dopo l’esperienza vissuta ad Abu Dhabi e non potrà allenarsi sul campo quanto vorrebbe nei giorni che precederanno il primo Slam del 2022. Il 20 volte campione Slam dovrà prendere una importante decisione e scegliere se partecipare o meno all’Australian Open.

“Al ritorno a casa dopo aver giocato il torneo di Abu Dhabi sono risultato positivo al tampone. Sia in Kuwait che ad Abu Dhabi abbiamo fatto controlli ogni due giorni e tutti erano risultati negativi. Sto vivendo dei momenti spiacevoli, ma spero di migliorare piano piano.

Dovrò avere una flessibilità totale con il mio calendario e valuterò le mie opzioni in base a come evolverà la situazione” , ha spiegato Nadal attraverso il proprio account Instagram.

Nadal insegue Federer e Connors in una speciale classifica

Lo spagnolo, tra i tanti obiettivi che un giocatore del suo calibro insegue, supererà Jimmy Connors e proverà a raggiungere Roger Federer in una speciale classifica.

Nel 2021, l’ex numero uno del mondo ha chiuso l’ennesima stagione in top 20 e collezionato oltre 850 settimane consecutive nell’élite del tennis. Meglio di lui hanno fatto solo Roger Federer e Jimmy Connors.

Nadal lascerà Connors alle spalle tra pochi mesi; l’americano ha registrato un record di 860 settimane consecutive in top 20. Non sarà facile agganciare Federer, che ha trascorso più di 1050 settimane consecutive in top 20.

Lo svizzero occupa attualmente la 16esima posizione del ranking, ma dovrebbe uscire dalla top 20 prima del suo ritorno in campo. Vedremo cosa succederà nel corso della prossima stagione e, soprattuto, quando torneranno a giocare un torneo ufficiale Nadal e Federer.