Roger Federer, Novak Djokovic, Rafael Nadal: le statistiche dell'ultimo decennio



by   |  LETTURE 2952

Roger Federer, Novak Djokovic, Rafael Nadal: le statistiche dell'ultimo decennio

Novak Djokovic, Rafael Nadal, Roger Federer. Tre nomi, tre legende. Negli ultimi 20 anni i Big Three sono stati gli assoluti dominatori del circuito ATP e probabilmente i più forti della storia del tennis. 60 titoli del Grande Slam vinti, equamente divisi per ognuno, e una serie di record ottenuti di anno in anno hanno permesso ai tre tenori di ottenere fan in tutto il mondo e di avvicinare tanta gente a questo sport.

Più e più volte ci si è interrogati su chi sia il più forte, senza ottenere una risposta certa. Ma volendo analizzare soltanto il dato statistico, chi dei tre ha raggiunto il numero magico di 20 slam in meno tempo?

Le statistiche degli ultimi 10 anni: c'è un dominatore assoluto

Considerando l’età come criterio, è Novak Djokovic ad aver vinto il suo 20 Slam (Wimbledon 2021) da più giovane (34 anni e 2 mesi).

Roger Federer ha raggiunto l'impresa all'età di 36 anni agli Australian Open 2018 e Rafael Nadal aveva 34 anni e quattro mesi quando ha sollevato il suo 20° Major agli Open di Francia 2020. Prendendo invece in analisi il tempo impiegato per raggiungere quota 20 Slam, è sempre Nole a farla da padrone.

Il serbo, diventato professionista nel 2003, ha vinto Wimbledon nel 2021, impiegando così 18 anni. A Nadal e Federer sono invece serviti 19 anni (lo spagnolo diventò professionista nel 2001 e ha vinto il suo 20esimo slam nel 2020, Roger enttrò fra i pro nel 1999 e ha raggiunto l’impresa nel 2018).

Le statistiche dell’ultimo decennio pendono tutte pesantemente a favore dell’attuale numero 1 del ranking ATP. Se fino al 2011 Re Roger aveva già vinto 16 slam, Nadal 9 e Djokovic soltanto 1, nel decennio 2011-2021 Nole ha conquistato 19 slam, uno in più di quelli vinti da Federer, Nadal e Murray messi insieme.

Il serbo ha concluso 6 volte l’anno da numero uno del mondo, contro le 4 volte totali degli altri tre. Djokovic ha inoltre vinto quattro volte le finals (il doppio dei tre avversari) ed ha passato 334 settimane in testa alla classifica ATP, mentre sommando quelle degli altri 3 si arriverebbe a 199.

Lo stato di forma non ottimale di Federer e Nadal, unito allo strapotere e alla continuità del tennista serbo, sembrerebbero preannunciare che nella stagione 2022 Djokovic possa staccare i due avversari, vincendo qualche altra prova dello slam. Prossimo obiettivo: Australian Open.