Nick Kyrgios sui Big 4: "Io non sono come loro"



by   |  LETTURE 3600

Nick Kyrgios sui Big 4: "Io non sono come loro"

Nick Kyrgios ha disputato solo 11 tornei negli ultimi due anni, quattro dei quali in Australia. Il tennista classe 1995 ha deciso di non tornare in campo nel periodo post-pandemia nel 2020; mentre nel corso di questa stagione ha dovuto fare i conti con alcuni problemi fisici che gli hanno impedito di esprimersi al massimo delle sua capacità.

L’australiano ha più volte ribadito che il tennis non è più la sua priorità e in un’intervista al podcast “No Boundaries” ha parlato delle differenze tra lui e i Big 4. Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal, in particolare, hanno vinto insieme 60 titoli del Grande Slam.

I Big Three sono diventati delle vere e proprie leggende del tennis a suon di record e nel corso degli anni hanno dato vita a numerose partite epiche che hanno emozionato tutto il mondo dello sport. Il loro dominio nei tornei dello Slam ha raggiunto livelli inimmaginabili

Kyrgios: "Il mio obiettivo non è mai stato vincere gli Slam"

"Giocatori come Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray amano il tennis alla follia.

Mi è capitato di guardare il documentario incentrato su Murray, nel quale risulta evidente la sua passione per questo sport. Aveva paura di non poter più tornare a giocare e questo fatto lo spaventava a morte.

Io non sono come loro" , ha spiegato Kyrgios. "Mi piace il tennis, ma non sono appassionato o motivato come loro. Sono atleti che capitano una volta in un decennio. Ogni singolo giorno della mia vita ho a che fare con persone che mi dicono come devo essere, come devo allenarmi e come devo agire.

Ho 26 anni e mi trovo in una buona posizione, aiuto un sacco di persone, sono in buona salute, ho tanti amici e sono felice così. Il mio obiettivo non è mai stato vincere gli Slam, volevo soltanto divertirmi" .

Kyrgios proverà a tornare in campo agli Australian Open, ma la situazione è ancora da monitorare. L'australiano non giocherà l'ATP Cup, torneo a cui è molto legato.