Le parole di Rusedski sul futuro di Federer e Nadal



by   |  LETTURE 1506

Le parole di Rusedski sul futuro di Federer e Nadal

Nonostante l’ottimismo mostrato da Ivan Ljubicic, non sono arrivate buone notizie circa il ritorno in campo di Roger Federer. Il campione svizzero ha saltato la seconda parte di stagione dopo la partita persa a Wimbledon contro Hubert Hurkacz e ha deciso di sottoporsi a una nuova operazione.

L’obiettivo era quello di competere già ad inizio 2022, ma le cose non andranno così. Federer ha infatti parlato delle sue condizioni ed espresso tutte le sue preoccupazioni. “Conto di ritornare alle competizioni per l'estate 2022, ma i prossimi quattro o cinque mesi saranno decisivi” , ha detto Federer alla Tribune de Geneve.

“La verità è che sarei incredibilmente sorpreso di giocare a Wimbledon. In altre parole l'Australia non la prendo nemmeno in considerazione. La fine è vicina, ma voglio provare ancora a giocare qualche grande incontro" .

Le parole di Rusedski sul futuro di Roger Federer

Greg Rusedski, finalista agli US Open nel 1997, si è soffermato sul futuro di Federer e Rafael Nadal in un’intervista a Express Sport. “Roger Federer e Rafael Nadal sono due leggende assolute del tennis, ma adesso non dipende più soltanto da loro.

Penso che Federer sia focalizzato su Wimbledon. Non credo che realisticamente pensi di poter vincere l’Australian Open, il Roland Garros o l’US Open” , ha spiegato Rusedski. “Come abbiamo visto ha avuto due match point a Wimbledon contro Novak Djokovic nel 2019.

Quest’anno non ha giocato particolarmente bene sull’erba e ha comunque raggiunto i quarti di finale. Con una condizione migliore, potrebbe ancora dire la sua sull’erba. Per questo crede ancora di avere una possibilità di vincere, questo è il suo obiettivo.

Per Nadal, invece, l’obiettivo è il Roland Garros. Questo è il torneo dove pensa di poter raggiungere quota 21 Slam. Novak Djokovic è davvero il giocatore supremo sul cemento. Ora è ancora più dura per Federer e Nadal, perché ci sono Daniil Medvedev, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas.

Medvedev ha battuto finalmente Djokovic in una finale Slam. Tsitsipas era avanti due set a zero contro il serbo a Parigi” .