Federer: "Mi sono operato per giocare con i miei figli e gli amici in futuro"



by   |  LETTURE 6529

Federer: "Mi sono operato per giocare con i miei figli e gli amici in futuro"

Nonostante l’ottimismo mostrato da Ivan Ljubicic negli ultimi giorni, non sono arrivate buone notizie circa il ritorno in campo di Roger Federer. Il campione svizzero ha saltato la seconda parte di stagione dopo la partita persa a Wimbledon contro Hubert Hurkacz e ha deciso di sottoporsi a una nuova operazione.

L’obiettivo era quello di competere già ad inizio 2022, ma le cose non andranno così. Federer ha infatti parlato delle sue condizioni ed espresso tutte le sue preoccupazioni. “Conto di ritornare alle competizioni per l'estate 2022, ma i prossimi quattro o cinque mesi saranno decisivi” , ha detto Federer alla Tribune de Geneve.

“La verità è che sarei incredibilmente sorpreso di giocare a Wimbledon. In altre parole l'Australia non la prendo nemmeno in considerazione. La fine è vicina, ma voglio provare ancora a giocare qualche grande incontro" .

Federer: "Mi sono operato per poter sciare con i miei figli"

Il quotidiano “La Repubblica” , insieme ad altri importanti giornali, ha raccolto nuove dichiarazioni. “Mi sono sottoposto a questa operazione per poter sciare con i miei figli, e per giocare a calcio o a tennis con gli amici nei decenni a venire.

La mia prima motivazione era quella di rimettermi in forma per la mia vita personale, ma volevo affrontare questa riabilitazione così impegnativa con il corpo e la mentalità di uno sportivo al top. Sarei stato capace di impegnarmi con tutto me stesso nella rieducazione fisica due o tre anni dopo il pensionamento? Non saprei.

In assoluto, non esiste mai un momento buono per ritirarsi. Esiste solo il momento giusto per ogni sportivo" . Anche Novak Djokovic ha dedicato un pensiero a Federer in conferenza stampa. "I fan amano guardarlo giocare, amano vederlo in giro per il tour.

Federer è molto importante per il nostro sport sia in campo che fuori. Per il bene del nostro sport, spero sinceramente che possiamo vederlo giocare almeno un’altra volta. Sono sicuro che lui non vuole finire la sua carriera in questo modo. Penso che sicuramente proverà a fare un ultimo tentativo" .