Kyrgios: "Senza Federer non ci sarebbero Djokovic o Nadal"



by   |  LETTURE 1579

Kyrgios: "Senza Federer non ci sarebbero Djokovic o Nadal"

Erano ormai settimane che non si sentiva parlare di Nick Kyrgios, ma il tennista australiano non si è fatto attendere più di tanto, tornando alle luci della ribalta a suo modo. Non per meriti sportivi, ma per delle dichiarazioni polemiche sul Roland Garros e per delle frecciatine lanciate a Djokovic.

Il 26enne di Camberra, durante il podcast No Boundaries, ha parlato di vari argomenti con la solita schiettezza che lo contraddistingue, definendo lo slam francese spazzatura.

Kyrgios: “È la più grande spazzatura che abbia mai visto”

Lo scatenato tennista australiano si è espresso sui vari slam, sostenendo che l’Australian Open è quello in cui sente di più la pressione, essendo il torneo di casa e avendo tutto il tifo a suo favore.

“In pratica, se faccio un errore e dico una brutta parola, ho i media alle calcagna... Non posso farci niente perché è quello che mi merito come tennista professionista” ha detto Kyrgios riferendosi allo slam australiano.

Parlando degli altri slam invece, Kyrgios ha lodato il prestigio di Wimbledon, a differenza del Roland Garros, che per lui “dovrebbe essere eliminato. È la più grande spazzatura che abbia mai visto. È il peggior Grande Slam di sempre”.

Nick ha poi parlato dei Big Three, esaltando l’influenza di Federer nella storia di questo sport: "Per me, Federer è il Michael Jordan del tennis. Nel complesso, ha cambiato lo sport più di tutti.

Senza Federer non ci sarebbero Djokovic o Nadal”. Kyrgios ha anche aggiunto che Roger, a differenza di Nole, è la fonte di ispirazione di molti tennisti del circuito e per questo merita il titolo di GOAT. Sul fronte vaccinazione, il tennista di origini greche è contrario all’obbligo vaccinale, nonostante sia lui stesso vaccinato.

“Penso che sia moralmente sbagliato obbligare qualcuno a farsi vaccinare. Io lo sono, ma non sono d'accordo con l'obbligare qualcuno a farlo. Non possono dirvi che non potete venire qui perché non siete vaccinati.

Ci sono altre soluzioni”. ha detto Kyrgios. Il tennista australiano ha anche lanciato una frecciatina a Djokovic, sottolineando un’altra volta il rapporto poco felice tra i due. “Ehi Novak, ti va di giocare un doppio insieme agli Australian Open? No, sto scherzando, non lo farei mai a me stesso" ha concluso Kyrgios.