Paul Annacone svela: "Ecco l'incontro che ha cambiato la carriera di Roger Federer"



by   |  LETTURE 4805

Paul Annacone svela: "Ecco l'incontro che ha cambiato la carriera di Roger Federer"

Roger Federer viene considerato e sarà ricordato come uno dei tennisti più forti di sempre. Il talento dello svizzero non è mai stato messo in discussione, ma in passato ha vissuto momenti difficili, soprattutto nelle fasi iniziali della sua carriera.

Roger ha vinto tanto, 20 titoli del Grande Slam ma non solo, eppure nessuno può dire che l'elvetico è stato particolarmente precoce: Federer ha avuto un continuo dominio nel circuito, un dominio arrivato dopo qualche anno e non come ad esempio con Rafael Nadal, al suo ingresso nel mondo del tennis.

Nella fase iniziale della sua carriera Federer si sentiva spesso frustrato, aveva un atteggiamento particolare e solo con il tempo e con un po' di esperienza è cambiato ed è diventato uno dei tennisti più calmi e tranquilli del tour.

Il suo ex coach e mentore Paul Annacone ha parlato nel podcast di Tennis.com rivelando come lo svizzero arrivò a questo risultato: "Gli parlai sinceramente e gli chiesi come mai era cosi nervoso auando giocava, se riguardava un coach o la sua famiglia o qualsiasi altra cosa.

Lui mi rispose che erano tante cose messe assieme, ma alla fine chiarimmo che doveva mettere tutte quelle cose da parte e lasciarle duori dal campo. Per fare strada nel tennis era importante dimenticare quello che succedeva fuori"

Questo incontro e questa conversazione cambiò probabilmente la carriera di quello che può esser ricordato come uno dei migliori di tutti i tempi.

Le ultime su Roger Federer

Roger Federer è ormai alle battute finali della sua straordinaria carriera.

Il campione svizzero ha vissuto negli ultimi mesi momenti difficili, ha giocato poco e la sua condizione non è mai stata al 100 %. Ha disputato il Roland Garros e Wimbledon, mentre il primo lo ha visto ritirarsi prima di giocare gli Ottavi di finale, sull'erba inglese ha provato a dare tutto ma si è arreso ai Quarti di finale ai problemi fisici ed alla bravura del polacco Hubert Hurkacz.

Dopo Wimbledon Roger ha annunciato di doversi sottoporre all'ennesima operazione ed il suo rientro in campo vede ancora la data da definirsi.