Robert su Federer: "Non ho mai visto nessuno giocare come lui"



by   |  LETTURE 6373

Robert su Federer: "Non ho mai visto nessuno giocare come lui"

"Sto molto bene, la riabilitazione sta procedendo passo dopo passo e il peggio è ormai alle spalle. Quando torni da un infortunio, ogni giorno è un giorno migliore. Ci sono già passato lo scorso anno, quindi non è per niente un problema a livello mentale.

Vorrei giocare la Laver Cup 2022 a Londra, spero di poter tornare ed essere in campo lì” . Con queste parole, pronunciate alla radio svizzera Srfsport, Roger Federer ha aggiornato i fan circa le sue attuale condizioni fisiche e allontanato le ipotesi di ritiro alimentare dall’ultima sconfitta subita contro Hubert Hurkacz ai quarti di finale di Wimbledon.

Dopo una lunga assenza, il campione svizzero è tornato in campo quest’anno al torneo ATP 250 di Doha. A Parigi, successivamente, Federer si è ritirato prima di scendere in campo contro Matteo Berrettini agli ottavi di finale per non mettere a rischio la stagione sull’erba; una stagione chiusasi appunto con la sconfitta ai danni del tennista polacco.

A causa del solito problema al ginocchio, il 20 volte vincitore Slam ha deciso di sottoporsi a un nuovo intervento e chiudere anzitempo il suo 2021.

Robert ricorda l'allenamento con Roger Federer

Nel 2017, a pochi mesi dall’intervento al ginocchio di Federer, l’ex numero 50 del ranking ATP Stephane Robert ha avuto la possibilità di allenarsi con lo svizzero e ammirare il suo comportamento da vicino.

Il francese è rimasto impressionato dall’atteggiamento mostrato da Federer anche in una normale sessione di allenamento. “Quando Roger ha fatto il suo ritorno nel 2017, mi sono allenato una volta con lui in condizioni indoor.

Non avevo mai visto un tennista giocare così, che muovesse la palla così facilmente, era incredibile" , ha spiegato il francese nelle parole raccolte da We Love Tennis. "Non mi ero mai allenato con lui prima di quello volta e ho pensato: 'Chi diavolo è questo?' Se non vince l'Australian Open, non capisco più niente di tennis" .