Andy Murray: "Senza Federer, Nadal e Djokovic avrei sicuramente vinto di più"



by   |  LETTURE 2754

Andy Murray: "Senza Federer, Nadal e Djokovic avrei sicuramente vinto di più"

Andy Murray sta tornando pian piano a competere in maniera almeno vicina ai suoi standard. Nel debutto al torneo di Vienna l'esperto tennista britannico ha battuto in 3 set il Top Ten e testa di serie numero 5 Hubert Hurkacz.

Murray ha inconsapevolmente dato un aiuto anche al tennista azzurro Jannik Sinner con il polacco che ha perso un match importante nella corsa alle Atp Finals di fine anno. Negli ultimi mesi Andy sta tornando ad un buon livello, ha disputato interessanti match e nonostante una classifica non redditizia è uno degli ostacoli più pericolosi da affrontare nei primi turni dei tornei.

Ora al secondo turno affronterà il giovane talento spagnolo Carlos Alcaraz, avversario già battuto qualche settimana fa. Al termine del match vinto contro Hurkacz Murray ha parlato ai media trattando di vari temi e tornando alla sua carriera che lo ha visto protagonista a stretto contatto con i Big Three, composti da Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal.

Le parole di Murray sui Big Three

Parlando ai media l'ex numero uno al mondo ha parlato del presunto rammarico di aver giocato nell'epoca dei Big Three ed Andy ha commentato: "È una domanda davvero difficile.

Ovviamente da un lato me ne pento perché avrei potuto vincere molto di più se non ci fossero stati loro o se adesso magari avevo 5 o 6 anni di meno. Sicuramente avrei avuto più opportunità, ma d'altra parte ho avuto la possibilità di giocare e sfidare i giocatori più forti della storia e li ho affrontati nei tornei più importanti.

Ho fatto bene contro Nadal al Roland Garros, contro Federer a Wimbledon e contro Djokovic agli Australian Open ed agli Us Open, alcuni di loro li ho battuti in finale ed anche ai Giochi Olimpici. Non ho vinto sempre ma ho lottato sempre alla pari e mi ritengo fortunato ad aver giocato contro di loro, sicuramente questo mi ha aiutato ad alzare l'asticella"

Murray è sempre stato competitivo con i Big Three tanto che nel corso degli anni ha fatto parte dei 'Fab Four'