Berrettini ricorda la sua ammirazione per Federer: "Lo vedevo sempre e comunque"



by   |  LETTURE 4166

Berrettini ricorda la sua ammirazione per Federer: "Lo vedevo sempre e comunque"

Nel corso della sua carriera il numero uno italiano e top ten Matteo Berrettini ha più volte confessato la sua ammirazione per la leggenda del tennis svizzero e mondiale Roger Federer. I due si sono sfidati in passatoz anche a Wimbledon, e Matteo in quell'occasione fu vittima di grandi emozioni crollando sotto i colpi non solo del venti volte vincitore di tornei del Grande Slam ma anche e soprattutto a causa dell'emozione dell'incontro con il suo idolo.

Negli ultimi giorni il tennista azzurro ha avuto la certezza matematica dell'accesso alle Finals di Torino e sarà davanti al pubblico di casa tra i primi otto al mondo.

Matteo Berrettini e la sua ammirazione per Federer

Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Gio Journal Berrettini ha parlato anche della sua ammirazione per il campione svizzero Roger Federer: "Sono cresciuto guardando Roger Federer e facendo sempre il tifo per lui.

L'ho supportato tanto e lo guardavo in tv ogni volta che giocava, poi ho capito che potevo giocare il suo stesso torneo ed ovviamente non potevo più fare tifo per lui. Ho raccontato tante volte questa storia a Roger e noi siamo in ottimi rapporti.

Quando mi ha battuto a Wimbledon mi ha letteralmente distrutto ma io non credevo neanche a come fosse possibile essere in campo con il mio idolo e uno degli atleti più iconici di sempre" Parlando anche del tennis attuale Berrettini ha continuato: "Roger Federer è anche un ambasciatore del tennis, ammiro l'esempio che dà con il suo comportamento e trascorrendo tempo fuori dal campo da tennis.

Lui ha capito che ha il potere di avere un impatto significativo sul mondo in generale, anche semplicemente con un evento di beneficenza o lavorando sodo con il Players Council Atp. Usa lo sport e la sua popolarità per avere un impatto su quante più vite possibili e sempre in maniera positiva"

Roger Federer è fermo dal torneo di Wimbledon 2021 dove fu eliminato ai Quarti di finale dal tennista polacco Hubert Hurkacz. Dopo quel match lo svizzero ha annunciato di esser costretto ad effettuare l'ennesima operazione ed il suo rientro ora è a data da destinarsi.