Roger Federer è il 6 sportivo di sempre a superare il miliardo di guadagni



by   |  LETTURE 17799

Roger Federer è il 6 sportivo di sempre a superare il miliardo di guadagni

Oltre a essere riconosciuto come uno dei tennisti più forti della storia Roger Federer è forse il personaggio più illustre che identifica i fan con questo sport nel corso della storia. Negli anni oltre a vincere tantissimi tornei, superare record su record e illuminare i campi con il suo splendido gioco, Roger Federer ha ottenuto un patrimonio di grandissimo rilievo, non solo grazie ai premi delle vittorie dei tornei ma soprattutto grazie ai tanti sponsor.

In questi giorni Roger Federer è diventato il sesto sportivo in attività a superare 1 miliardo di dollari di guadagni. Prima di lui ci sono riusciti rispettivamente LeBron James, Tiger Woods, Floyd Mayweather, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

È evidente che Roger negli ultimi anni ha dovuto rallentare nel tennis a causa dell'età e di pesanti infortuni, ma nonostante ciò è riuscito comunque ad incassare enormi guadagni. A riportare la notizia è il giornalista Joe Pompliano.

Come Roger Federer ha creato il suo impero

Una delle migliori scelte su campo finanziario di Roger Federer è stata quella di abbandonare il contratto da 10 € l'anno con Nike e passare allo straordinario contratto da 300 milioni con Uniqlo, brand che Roger Federer indossa da qualche tempo ormai.

Il contratto firmato da Federer è decennale e ciò significa che Roger Federer sta intascando da Uniqlo circa 30 milioi annui. Un dettaglio molto importante è che non c'è alcuna clausola riguardante un eventuale ritiro e che quindi lo svizzero sarebbe pagato anche una volta lasciato il mondo del tennis.

Oltre a ciò Uniqlo ha accettato di sponsorizzare solo l'abbigliamento di Roger Federer e non le scarpe. Il tennista svizzero è diventato ambasciatore globale del marchio On Running e Roger ha acquistato anche una quota del 3 % di quest'azienda.

In poco tempo On è diventato un marchio dal valore di 3 miliardi di dollari e di conseguenza Roger ha una quota che vale 300 milioni di dollari. Pompliano ha spiegato cosi che le scelte economiche di Roger sono state negli anni davvero molto fruttuose.