Rusedski torna sul Roland Garros: "Roger Federer è stato irrispettoso"



by   |  LETTURE 12378

Rusedski torna sul Roland Garros: "Roger Federer è stato irrispettoso"

Dopo oltre tredici mesi di assenza dovuti alla pandemia ed ad un duplice intervento chirurgico Roger Federer è tornato in campo in questo 2021. Il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam ha iniziato pian piano ed è arrivato a giocare come suo torneo principale il Roland Garros, primo grande evento per lui dopo circa 500 giorni di assenza dai tornei del Grande Slam.

Per lo svizzero il torneo parigino era solo il quarto torneo dall'Australian Open 2020 ed ha fatto del suo meglio visto i costanti problemi fisici. A Parigi Federer ha conquistato tre successi prima di ritirarsi prima del Quarto turno, non disputando il match contro il numero uno italiano Matteo Berrettini.

Lo svizzero ha voluto preservare le sue condizioni mettendo a riposo il suo ginocchio in vista dei tornei di Halle e soprattutto di Wimbledon, obiettivo principale della sua stagione. La decisione di Federer di ritirarsi per preservarsi, ma senza reali problemi fisici non è stata gradita da tutti e sono stati tanti tra gli addetti ai lavori a notare un pizzico di fastidio.

Le parole di Greg Rusedski su Roger Federer

L'ex tennista e finalista di tornei Slam Greg Rusedski è stato tra coloro che non ha gradito questa decisione affermando che è stata irrispettosa sia per gli organizzatori che per gli stessi tifosi ed appassionati di tennis.

Il britannico ha affermato che avrebbe preferito una scelta come quella di scendere per pochi game in campo e poi magari annunciare il ritiro. Nei primi turni del Roland Garros Roger ha sconfitto prima il croato Denis Istomin, Marin Cilic e poi successivamente Dominik Koepfer affrontando la più dura battaglia proprio contro quest'ultimo con una vittoria in oltre tre ore e mezza di gioco con il risultato di 7-6;6-7;7-6;7-5.

Le dichiarazioni di Rusedski hanno fatto abbastanza scalpore: "Credo che sia stato abbastanza irrispettoso uscire come ha fatto lui, penso che doveva essere in campo contro Matteo Berrettini, il Roland Garros è uno dei quattro tornei dell'anno e non puoi comportarti in questo modo, lui se la cava solo perché è Roger Federer e la gente vuole vederlo a tutti i costi, ma non credo sia giusto. Non sappiamo ancora quanto giocherà Roger e questo potrebbe esser stato il suo ultimo Roland Garros"