Ruud incredulo: "Il pubblico è impazzito alla vista di Roger Federer"



by   |  LETTURE 17598

Ruud incredulo: "Il pubblico è impazzito alla vista di Roger Federer"

Il tennista norvegese Casper Ruud è uno dei giovani più promettenti ed interessanti del circuito mondiale. Il nordico figlio d'arte mostra le sue migliori qualità sulla terra battuta, ma con il passare delle gare sta riuscendo a disimpegnarsi con successo anche su altre superfici, soprattutto sul cemento.

Da pochi giorni Casper ha fatto il suo ingresso nella Top Ten mondiale ed ora è attualmente impegnato con il Team Europe alla Laver Cup. Nel corso di una recente intervista Ruud ha ammesso di aver sentito i brividi dopo l'annuncio dell'icona del tennis Roger Federer davanti al pubblico di Boston proprio alla Laver Cup.

Attualmente lo svizzero è ko per un infortunio e per questo non ha partecipato all'evento, ma allo stesso tempo Roger ha deciso di arrivare a Boston per salutare il pubblico.

Le parole di Casper Ruud per Roger Federer

Nella gara di apertura della Laver Cup Ruud ha battuto in due set l'americano Reilly Opelka vincendo con il risultato di 6-3;7-6(4) ed ha rilasciato interessanti dichiarazioni riguardo il campione svizzero: "Ero avanti 3-1 nel primo set ed ero alla risposta quando noto che il pubblico è impazzito dopo che hanno mostrato Roger sul maxi schermo.

Alla fine penso che lui merita tutto ciò, la folla è impazzita ed io ho sentito i brividi. Pensavo al match, ma oggettivamente questo è qualcosa che non puoi eliminare dai tuoi sentimenti ed è stata un'esperienza fantastica ed allo stesso tempo divertente, poi fa sempre piacere vedere Roger tornare su un campo da tennis.

Lui, anche se non gioca, è una parte importante di questo sport e soprattutto di questo evento, è colui che ha reso possibile tutto ciò e si è meritato assolutamente gli applausi della folla". Parlando del match invece Ruud ha commentato: "All'inizio ero nervoso, ero in un grande stadio e la musica, la folla mi hanno emozionato, ma credo di essermela cavata abbastanza bene".