Roger Federer commenta lo strepitoso 2021 di Novak Djokovic



by   |  LETTURE 11318

Roger Federer commenta lo strepitoso 2021 di Novak Djokovic

Roger Federer ha disputato appena 13 match ufficiali nel 2021, con un bilancio assai poco soddisfacente di nove vittorie a fronte di quattro sconfitte. La sua ultima apparizione è stata a Wimbledon, in cui ha raggiunto i quarti di finale grazie ad un tabellone non impossibile.

La sua corsa è terminata dinnanzi a Hubert Hurkacz, che si è tolto lo sfizio di rifilargli un bagel nel terzo set sul Centre Court. Qualche settimana più tardi, il 20 volte campione Slam ha annunciato di doversi operare al ginocchio destro per la terza volta nell’ultimo anno e mezzo.

L’ex numero 1 del mondo si è sottoposto all’intervento e ha già iniziato il percorso di riabilitazione. La speranza è di rivederlo in campo nel 2022 almeno per una passerella conclusiva, utile a chiudere nel migliore dei modi la sua straordinaria carriera.

Durante un incontro con gli sponsor a Zurigo, Re Roger ha fornito qualche aggiornamento interessante sul suo stato di forma. Ricordiamo che il 40enne di Basilea non potrà prendere parte nemmeno all’edizione 2021 della Laver Cup, in scena questo weekend a Boston.

Federer ha disputato appena 13 match ufficiali nel 2021

“Il peggio è ormai alle spalle” – ha esordito l’otto volte campione di Wimbledon. “Non vedo l’ora di scoprire quali saranno i prossimi step del mio processo riabilitativo.

Sono passato attraverso un percorso analogo lo scorso anno. Spero di poter tornare in campo il prima possibile, ma bisogna essere molto pazienti in questi casi” – ha aggiunto Federer. Al Maestro di Basilea è stato poi chiesto un giudizio sul 2021 di Novak Djokovic, che non è riuscito a completare il Grande Slam per un soffio.

Il campione serbo si è arreso a Daniil Medvedev nella finale degli US Open dopo aver conquistato i primi tre Major stagionali. “Credo che il Grande Slam sia un’impresa possibile, Djokovic lo ha dimostrato quest’anno.

Resta ovviamente molto difficile, ci vuole anche una buona dose di fortuna. In ogni caso, il 2021 di Novak resta assolutamente incredibile” – ha confidato il Re. I Big 3 sono attualmente a pari merito con 20 Slam ciascuno.