Djokovic in campo direttamente nel 2022 come Federer e Nadal?



by   |  LETTURE 10197

Djokovic in campo direttamente nel 2022 come Federer e Nadal?

La delusione per il mancato Grande Slam sarà difficile da digerire, ma Novak Djokovic ha dimostrato di sapersi rialzare anche nei momenti più delicati della sua carriera e non mollerà facilmente la corsa al primato Slam, che condivide insieme a Roger Federer e Rafael Nadal.

Il serbo potrà consolarsi guardando con orgoglio ai numeri che hanno contraddistinto il suo 2021 e strizzando l’occhiolino a una stagione difficile da replicare per qualsiasi atleta. Djokovic ha infatti vinto tre Major( Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, ndr) e raggiunto la finale agli US Open siglando un impressionante 27/28 nelle partite disputate sui più importanti palcoscenici del tennis mondiale.

L’unico a batterlo in uno Slam quest’anno è stato appunto Daniil Medvedev.

Djokovic in campo direttamente nel 2022?

Il belgradese ha rivelato di non avere ancora piani per questo finale di stagione, che potrebbe legare il suo destino ancora una volta a quello di Federer e Nadal.

Proprio come lo svizzero e lo spagnolo, con motivazioni diverse, potremmo rivedere Djokovic in campo direttamente nel 2022. In conferenza stampa, quando gli è stato chiesto di parlare dei suoi impegni futuri, il 20 volte campione Slam ha ammesso: “Per essere onesto, non ho un piano, nulla di nulla.

Non so se giocherò qualche torneo o dove. In questo momento, la mia testa è solo qui: a New York. Big 3? Vogliamo continuare ad attirare l’attenzione del pubblico sul tennis finché possiamo; io voglio continuare a giocare e provare a vincere altri Slam e giocare per il mio Paese, queste sono le mie motivazioni più grandi.

La Next Gen è ormai una realtà consolidata, e presto prenderà il comando: credo che il tennis sia in buone mani, sono tutti bravi ragazzi e grandi, grandi giocatori, hanno qualcosa da dare sia dentro che fuori dal campo.

Speriamo tutti che questa transizione sia semplice e lineare dal punto di vista della popolarità del tennis, questa è una cosa molto importante" . Vedremo se Djokovic deciderà di partecipare alle ATP Finals di Torino o di ripartire direttamente dall'Australia nel 2022.