Pietrangeli: "Djokovic non supererà Federer, neanche in caso di Grande Slam"



by   |  LETTURE 16361

Pietrangeli: "Djokovic non supererà Federer, neanche in caso di Grande Slam"

Novak Djokovic non è apparso nelle sue migliori condizioni e non ha espresso il suo abituale livello di gioco, ma si è comunque portato a sole tre distanze dall’obiettivo Grande Slam. Il campione serbo potrebbe firmare l’ennesima impresa della sua carriera e superare Roger Federer e Rafael Nadal per numero di Major vinti per la prima volta.

Sulla sua strada troverà ancora Matteo Berrettini, che sia al Roland Garros che a Wimbledon ha dimostrato di possedere le giuste armi per impensierirlo e metterlo in difficoltà.

Pietrangeli: "Djokovic non supererà Federer"

In questi giorni, il dibattito inerente alla questione GOAT si è acceso più che mai e a esprimere la sua personale opinione è stato Nicola Pietrangeli, che a pochi giorni dal suo 88esimo compleanno ha rilasciato un’intervista molto interessante al Corriere della Sera.

Un’intervista in cui ha risposto senza pensarci un secondo alla solita domanda: chi è il tennista più forte di tutti i tempi? “Nessun dubbio: Roger Federer. Il più forte che abbia mai sfidato? Rod Laver.

Anche se Lew Hoad, sulla partita secca, era formidabile. Djokovic non supererà Federer, neanche se realizzasse il Grande Slam. Diciamo che è un grande che non sarà mai il più grande" . Proprio in una delle sue ultime conferenze stampa, Djokovic si è soffermato sulla rivalità con Federer e Nadal.

"Penso che la sfida fra Roger e Rafa sul campo metà in terra e metà in erba fosse un’idea fantastica, chi l’ha pensata è un genio! La verità però è che è difficile dire chi sia meglio, siamo tutti diversi e abbiamo avuto percorsi diversi.

Per certi versi siamo complementari, anche perché abbiamo avuto più successo su superfici diverse. In generale la nostra rivalità è stata importantissima per il tennis, più se ne parla, più si parla della questione GOAT, e meglio è” .