Patrick McEnore: "A tutti mancano Federer e Nadal, ma il futuro è brillante"



by   |  LETTURE 3256

Patrick McEnore: "A tutti mancano Federer e Nadal, ma il futuro è brillante"

Lo Us Open 2021 potrebbe passare alla storia come il torneo che ha consegnato nelle mani di Novak Djokovic il primo calendar Grande Slam dai tempi di Rod Laver. Ma, sicuramente, questo slam è già passato alla storia come rappresentazione della fine di un’era: per la seconda volta negli ultimi 20 anni né Roger Federer, né Rafa Nadal hanno preso parte al tabellone maschile.

Una mancanza che ha fatto soffrire tutti gli appassionati di tennis, ma anche i giocatori stessi, così come gli addetti ai lavori abituati allo spettacolo che questi due mostri sacri dello sport hanno regalato nel corso della loro carriera.

C’è chi parla di un cambio generazionale che non sarà in grado di mantenere alto il livello di un circuito che ormai non siamo neanche più in grado di immaginare senza i 3 dominatori. Eppure, durante questo Us Open c’è un giovane 18enne che ha stupito il mondo intero con il suo gioco spettacolare, sempre in spinta e sempre coraggioso: Carlos Alcaraz.

Il next gen spagnolo ha eliminato il numero 3 del mondo Stefanos Tsitsipas in un’epica battaglia del terzo turno di Flushing Meadows, mettendosi definitivamente sulla mappa. Sarà per questo che Patrick McEnroe, fratello di John ed ex numero 28 del mondo, non si è detto preoccupato del movimento tennistico post Federer e Nadal.

Il tweet di Patrick McEnroe

“A tutti noi mancano Federer e Nadal, ma il futuro del tennis maschile sembra molto, molto promettente” ha scritto Patrick McEnroe in un tweet. In effetti, questo slam orfano di due dei big 3 sta comunque regalando una serie scontri bellissimi fin dai primi turni.

Tutti si sono emozionati nel guardare Andy Murray lottare fino al quinto set contro Tsitsipas e tutti hanno ammirato il bellissimo scontro tra Francis Tiafoe e Andrey Rublev. Insomma, un giorno potremmo non avere più 3 fenomeni così nello stesso momento, ma lo spettacolo rimane comunque garantito. Photo Credit: Getty Images.