Murray: "In tanti non si aspettavano che Roger Federer facesse tutto questo..."



by   |  LETTURE 6030

Murray: "In tanti non si aspettavano che Roger Federer facesse tutto questo..."

L'ultimo anno e mezzo tennistico di Roger Federer è stato davvero molto difficile. Il campione svizzero, vincitore di venti titoli del Grande Slam, dopo la semifinale degli Australian Open 2020, è stato costretto ad un duplice intervento chirurgico che insieme alla pandemia lo ha costretto a terminare l'anno con netto anticipo.

Dopo un'assenza di oltre tredici mesi la leggenda elvetica ha fatto il suo rientro nel circuito a fine Marzo, ma non è mai apparso in ottime condizioni. Ha partecipato quest'anno al Roland Garros, torneo dove nonostante tutto ha raggiunto gli Ottavi di finale ma si è ritirato prima della fine del torneo per preservare le sue condizioni.

Il suo obiettivo era Wimbledon e Roger qui, almeno nelle prime gare, sembrava in buone condizioni ma alla fine si è dovuto arrendere ai Quarti di finale dove è crollato battuto in tre set dal polacco Hubert Hurkacz.

Federer ha recentemente rinunciato ai Giochi Olimpici di Tokyo ed ha annunciato che prossimamente si sottoporrà ad un terzo intervento chirurgico. Tutte queste notizie hanno messo in ansia i fan di Roger e c'è chi, tra i più pessimisti, pensa addirittura che non rivedremo più in campo il campione svizzero.

Andy Murray su Roger Federer

In vista del suo debutto ufficiale agli Us Open l'ex numero uno al mondo Andy Murray ha parlato cosi riguardo Roger Federer: "Ho parlato con persone che hanno giocato con Federer a 17 anni e n ssisno si aspettava che riuscisse a fare tutto quello che ha fatto.

Rafa era diverso, fin da giovanissimo era speciale e riusciva a dare il meglio vincendo Slam. Per quello che riguarda Novak, lui era completo e solido ma nessuno penso credeva che Djokovic sarebbe arrivato a 20 Slam. Lui è il miglior ricevitore di tutti i tempi e nel corso degli anni ha avuto diversi progressi al servizio, ha una flessibilità che non era comune a nessun altro giocatore"

Andy Murray debutterà questa notte a Flushing Meadows in un impegno proibitivo contro la testa di serie numero tre del torneo, il campione greco Stefanos Tsitsipas.