Mahut: "Ecco chi preferisco tra Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 2882

Mahut: "Ecco chi preferisco tra Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic"

Gli US Open 2021 sono ormai dietro l’angolo, visto che i match del tabellone principale inizieranno lunedì 30 agosto nella suggestiva cornice di Flushing Meadows. Il grande favorito per la vittoria è Novak Djokovic, autentico mattatore negli Slam fino a questo punto della stagione.

Il numero 1 del mondo si è aggiudicato tutti i Major disputati nel 2021, battendo altrettanti esponenti della Next Gen nelle finali. Il veterano serbo cercherà di diventare il secondo uomo nell’Era Open a realizzare il Grande Slam, 52 anni dopo la straordinaria impresa di Rod Laver.

Se dovesse trionfare a New York, il 34enne di Belgrado salirebbe a quota 21 Slam superando per la prima volta gli eterni rivali Roger Federer e Rafael Nadal. Lo svizzero e lo spagnolo salteranno lo Slam newyorkese per la seconda edizione di fila, entrambi messi ko da problemi fisici.

Toccherà dunque ai giovani mettere i bastoni fra le ruote a Nole, che debutterà martedì contro la giovane promessa Rune. In una recente intervista al portale ‘We Love Tennis’, Nicolas Mahut ha speso belle parole per Djokovic.

Mahut svela la sua passione per Rafa Nadal

“Credo che Novak Djokovic possa essere considerato il più forte di sempre perché ha iniziato a vincere quando Roger Federer e Rafael Nadal erano già nel tour” – ha analizzato il francese.

“Allo stesso tempo, dubito che avremo mai una risposta certa sulla questione del più grande di tutti i tempi. Se analizziamo soltanto i numeri, l’ago della bilancia pende a favore di Novak. Secondo il mio punto di vista, fra 10-15 anni ci sarà ancora lo stesso dibattito.

Avremo tifosi pro-Federer, altri pro-Nadal e altri ancora pro-Djokovic. Ciò che hanno realizzato questi tre campioni è assolutamente pazzesco. Io personalmente ho sempre avuto un debole per Nadal, ma non sto dicendo che sia il più grande di ogni epoca.

L’aspetto più incredibile è che abbiamo avuto la chance di ammirarli nello stesso periodo” – ha aggiunto Mahut. Quest’anno Djokovic ha battuto il record all-time di settimane in vetta al ranking ATP, agevolato anche dal temporaneo sistema di classifica varato per fronteggiare la pandemia.