Rusedski: "Roger Federer sta vivendo una situazione simile a quella di Murray"



by SIMONE BRUGNOLI

Rusedski: "Roger Federer sta vivendo una situazione simile a quella di Murray"

I veterani che hanno reso grande il circuito ATP nell’ultimo decennio e mezzo stanno vivendo momenti difficili per ragioni diverse. Roger Federer è il più anziano del plotone avendo da poco compiuto 40 anni.

Il fenomeno svizzero si sottoporrà ad una nuova operazione al ginocchio destro e non vi sono garanzie in merito ad un suo possibile ritorno in campo, benché Re Roger non abbia perso il suo proverbiale ottimismo. Rafael Nadal è stato bloccato invece da un infortunio al piede, che lo ha obbligato a disputare appena sette tornei in tutto il 2021.

Qualche giorno fa, il 20 volte campione Slam ha annunciato che salterà gli US Open e tutto il resto della stagione per cercare di recuperare in vista del 2022. La situazione di Andy Murray è ormai nota da qualche anno, con lo scozzese in evidente difficoltà fisica nonostante il suo carattere indomito e il suo desiderio di continuare a giocare.

L’unico in gran forma sembra Novak Djokovic, capace di aggiudicarsi i primi tre Slam dell’anno e in lizza per realizzare il Grande Slam. In una recente intervista a ‘Tennis365’, Greg Rusedski ha analizzato soprattutto la situazione di Murray.

Rusedski avverte Federer e Murray

“Per Andy Murray l’obiettivo massimo è arrivare al terzo o quarto round degli Slam. La domanda che viene spontanea è la seguente: vale la pena di continuare ad impegnarsi per raggiungere un livello molto inferiore ai suoi standard? L’unico in grado di rispondere è Murray stesso.

Io non ho mai ottenuto i successi che ha raccolto Andy. Lui ha vinto due titoli a Wimbledon, senza dimenticare il trionfo agli US Open, le due medaglie d’oro olimpiche e la Coppa Davis. Ha avuto una carriera fantastica, ma ad un certo punto bisogna pensare alla propria vita dopo il tennis.

Roger Federer si trova in una situazione abbastanza simile a quella di Murray. Roger e Andy sanno che è quasi impossibile tornare a vincere i Major. Ho avuto tanti infortuni nella mia carriera e posso assicurare che non fanno bene questi continui stop e ritorni. Entrambi dovranno affrontare la questione prima o poi” – ha dichiarato Rusedski.

Roger Federer