Matteo Berrettini ha scelto il suo 'preferito' tra Federer, Nadal e Djokovic



by   |  LETTURE 33954

Matteo Berrettini ha scelto il suo 'preferito' tra Federer, Nadal e Djokovic

Il prossimo 30 Agosto inizierà a New York il quarto Slam dell'anno, gli Us Open 2021. In un contesto sempre più simile alla 'normalita'' con i tennisti che potranno affrontarsi con la presenza del pubblico sugli spalti, ci saranno i principali tennisti mondiali.

Ci saranno naturalmente i Big Three con Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer (sarà l'ultima volta a New York per lo svizzero?) e ad affrontare loro sarà presente tutta la NextGen e non solo. Presenzierà al torneo, rientrando così dall'infortunio, l'austriaco Dominic Thiem: il campione uscente a Flushing Meadows è reduce da una stagione problematica e piena di infortuni ma vuole riscattarsi nel torneo che lo ha reso grande.

Saranno presenti tutti i Top Ten ma gli addetti ai lavori e tutti i tifosi di questo sport attendono Novak Djokovic. Il campione serbo ha infatti una chance irripetibile, in America può definitivamente staccare i due grandi rivali nella lotta al GOAT e può consacrarsi come miglior tennista di sempre.

Attualmente Djokovic è impegnato a Tokyo con la Serbia per provare a vincere la medaglia d'oro ai Giochi Olimpici, ma è consapevole che può fare la storia: con una vittoria agli Us Open Djokovic staccherebbe Federer e Nadal per numero di Slam portandosi a quota 21 e soprattutto completerebbe il Grande Slam chiudendo il cerchio e vincendo tutti e quattro Slam nello stesso anno.

La scelta di Matteo Berrettini tra i Big Three

A New York sarà presente anche il finalista di Wimbledon e numero uno azzurro Matteo Berrettini. L'atleta Italiano intervenendo ai microfoni del sito ufficiale Atp ha rivelato chi è il tennista che preferisce tra Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal.

Ecco le sue parole nello specifico: "Senza dubbio Roger Federer. Ricordo ancora la prima volta che l'ho affrontato a Wimbledon, sembrava che lui non si stesse sforzando e riuscisse a giocare di pura tecnica senza alcun problema"

L'Atp ha chiesto a diversi tennisti riguardo questa scelta e tra i Big Three la scelta è stata abbastanza chiara con tutti i tennisti che preferivano appunto la leggenda del tennis svizzero e venti volte vincitore di tornei del Grande Slam.