Bencic: "Roger Federer mi ha telefonato prima del forfait alle Olimpiadi"



by   |  LETTURE 13338

Bencic: "Roger Federer mi ha telefonato prima del forfait alle Olimpiadi"

La selezione olimpica della Svizzera ha incassato un durissimo colpo quando il suo più grande ambasciatore – vale a dire Roger Federer – ha annunciato che non avrebbe preso parte ai Giochi di Tokyo. La kermesse a cinque cerchi era uno dei principali obiettivi del Re quest’anno, dato che l’elvetico sognava di mettersi finalmente al collo una medaglia d’oro in singolare.

Sono molteplici le ragioni che lo hanno indotto a rinunciare, tra cui spiccano le non perfette condizioni fisiche e le rigidissime misure imposte dagli organizzatori (senza dimenticare l’assenza di spettatori). Dopo i quarti raggiunti a Wimbledon, l’ex numero 1 del mondo ha preferito ricaricare le pile e migliorare la sua condizione in vista degli US Open, anche se il suo ginocchio non lascia per niente tranquilli i suoi innumerevoli fan.

Il 20 volte campione Slam è stato recentemente fotografato in Croazia, dove sta trascorrendo le sue vacanze assieme alla famiglia e al suo coach Ivan Ljubicic. A tenere alto il nome della Svizzera ci proverà Belinda Bencic, attuale numero 11 WTA, che sognava di poter disputare il doppio misto con Federer.

Bencic augura una pronta guarigione a Roger Federer

“Naturalmente ero molto triste e delusa quando ho saputo che Roger Federer non sarebbe venuto a Tokyo, ma ho davvero apprezzato il fatto che Roger mi abbia telefonato prima che uscisse l’annuncio” – ha raccontato Bencic alla stampa svizzera prima di partire.

“Per esperienza personale, so benissimo come ci si sente quando il fisico non è a posto. La salute rappresenta sempre la massima priorità. Gli auguro di recuperare al meglio e di tornare in campo il prima possibile” – ha aggiunto.

Nel tabellone femminile dei Giochi, mancheranno nomi illustri del calibro di Serena Williams, Bianca Andreescu, Simona Halep e Coco Gauff. “Per me è un sogno che diventa realtà essere qui con i migliori atleti da tutto il mondo.

Potrò dire ai miei nipoti che ho partecipato alle Olimpiadi un giorno” – ha scherzato Belinda, che era stata costretta a saltare i Giochi di Rio 2016 per via di un infortunio.