Roger Federer non ha dubbi: "Novak Djokovic è il grande favorito qui a Wimbledon"



by   |  LETTURE 6138

Roger Federer non ha dubbi: "Novak Djokovic è il grande favorito qui a Wimbledon"

Continua il cammino di Roger Federer nel torneo di Wimbledon con il tennista svizzero che accede al terzo turno del torneo londinese senza particolari problemi grazie alla vittoria su Richard Gasquet. Match molto bello con i due esperti atleti che hanno sciorinato alcuni pezzi del proprio repertorio strappando applausi al pubblico presente.

Grazie a questa vittoria Roger Federer si è qualificato e contro il britannico Cameron Norrie avrà la chance di qualificarsi alla seconda settimana del torneo, suo primo obiettivo prioritario per questa fase del torneo.

In conferenza stampa il tennista elvetico è apparso abbastanza raggiante felice per le sue condizioni e per una vittoria arrivata senza sprecare troppe energie. Nonostante ciò Federer non è attualmente considerato tra i favoriti del torneo, sia lui stesso che gli addetti ai lavori sono curiosi di vederlo davanti ad avversari più probanti e lo stesso Cameron Norrie rappresenta un banco di prova insidioso, un tennista che gioca un tennis solido su tutte le superfici e che può dar fastidio a tutti gli addetti ai lavori.

Le parole di Roger Federer sui favoriti

Il grande favorito di Wimbledon è senza dubbio Novak Djokovic. Il numero uno al mondo, vincitore sia a Melbourne che a Parigi ha una grande chance e vincendo in Gran Bretagna ha la possibilità di continuare il sogno Golden Slam, un'impresa che avrebbe dell'incredibile e che lo porterebbe a vincere quattro Slam e le Olimpiadi.

Roger in conferenza è sembrato concordare ed ha parlato cosi riguardo i favoriti del torneo: "Credo ovviamente che Novak Djokovic è il grande favorito ma nel torneo ci sono tanti buoni tennisti. Berrettini arriva dalla vittoria al Queen's e già due anni fa fece capire di giocare a buoni livelli su questa superficie, non possiamo dimenticare Alexander Zverev che se ingrana con il suo servizio può essere davvero insidioso su questa superficie.

Poi c'è Medvedev che è comunque il numero due al mondo. Ad ogni modo penso che senza dubbio Novak Djokovic è il grande favorito del torneo".