Medvedev: "Roger Federer è l’avversario più difficile da affrontare"



by   |  LETTURE 10277

Medvedev: "Roger Federer è l’avversario più difficile da affrontare"

Daniil Medvedev è impegnato questa settimana al torneo ATP 250 di Maiorca. L’attuale numero due del mondo sta cercando di riscattare la falsa partenza sull’erba; nello specifico: la sconfitta subita contro Jan-Lennard Struff all'esordio ad Halle.

Il russo ha raggiunto le semifinali dell’evento spagnolo battendo Corentin Moutet e Casper Ruud in due set, e nel penultimo atto del Mallorca Championships troverà dall’altra parte della rete una delle migliori versioni di Pablo Carreno Busta.

Le parole di Daniil Medvedev sui Big 3

In una recente intervista a Tennishead, Medvedev ha parlato dei Big Three e delle partite che ha affrontato in carriera contro di loro. "Direi che Roger Federer è l'avversario più duro da affrontare per me, in termini di stile di gioco, che non si addice ai miei colpi" , ha dichiarato Medvedev.

"Allo stesso tempo, bisogna dire che nelle partite in cui ci siamo sfidati non ero ancora al livello attuale. Ho giocato contro Rafael Nadal per la prima volta quando ero già in top 10 e la seconda volta in una finale di un torneo del Grande Slam; quindi è stato rispetto alle partite disputate con Roger.

Le partite più interessanti con i Big 3 sono state quelle con Novak Djokovic. Roland Garros? In realtà è divertente constatare che, dopo l'ultima edizione del Roland Garros, Wimbledon è il peggior Slam in termini di risultati per me.

È l'unico Slam in cui non ho mai raggiunto i quarti di finale. Voglio provare ad arrivare in finale in qualsiasi Major. Sarò la seconda testa di serie a Wimbledon, non vedo l'ora di mostrare il mio miglior livello" .

Parlando della sua ultima scelta in conferenza stampa. Medvedev ha anche specificato: "Ad Halle ho perso al primo turno contro un grande giocatore, non era facile, è per questo che ho deciso di venire a Maiorca per provare ad avere più partite nelle gambe. Qui c’è gente molto forte" .