Roland Garros - Il post di Berrettini dopo il ritiro di Roger Federer



by   |  LETTURE 23271

Roland Garros - Il post di Berrettini dopo il ritiro di Roger Federer

Matteo Berrettini si è qualificato per i Quarti di finale del Roland Garros. Il suo risultato, straordinario per i colori italiani, non lo soddisfa a causa del modo in cui è arrivato. L'azzurro era atteso da un grande match nella sfida odierna contro la leggenda del tennis Roger Federer, ma nella giornata di ieri è arrivata la notizia che nessuno voleva leggere: Roger Federer ha deciso precauzionalmente di ritirarsi dal torneo.

Il tennista ha rilasciato il seguente comunicato per chiarire questa importante decisione: “Dopo aver discusso con i membri del mio team, ho deciso che la scelta migliore fosse annunciare il mio ritiro dal Roland Garros.

Dopo essermi sottoposto a due interventi al ginocchio e aver dedicato più di un anno alla riabilitazione, è importante che io dia ascolto al mio corpo e non prenda rischi velocizzando troppo il mio processo di rientro nel circuito.

Sono davvero felice di aver portato a casa tre vittorie qui a Parigi, non c’è sensazione migliore che tornare sul campo da tennis e competere di nuovo”. Roger Federer ha avuto accesso al Quarto turno dopo aver vinto alcuni match molto complicati, sia contro il croato Marin Cilic che contro il tedesco Dominik Koepfer.

Proprio quest'ultimo è stato l'ultimo avversario del campione svizzero con i due che hanno disputato un match di oltre tre ore e 30 minuti.

Il commento di Berrettini al ritiro di Federer

Attraverso il suo profilo Instagram il tennista italiano Matteo Berrettini ha commentato la decisione del ritiro del venti volte campione di titoli del Grande Slam, suo avversario per l'occasione:
"Non vedevo l'ora di farlo.

Non è mai bello vincere in questo modo. Auguro a Roger Federer il meglio possibile, spero di rivederti presto sull'erba (ma non troppo presto" Ora Berrettini si è qualificato per i Quarti di finale dove attende il vincente del match tra il numero uno al mondo Novak Djokovic ed il giovane talento del tennis italiano, il diciottenne carrarino Lorenzo Musetti.

Ecco il post social di Berrettini: