Il chiaro dato che mostra il calo di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic



by   |  LETTURE 6245

Il chiaro dato che mostra il calo di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic

Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic hanno battuto in questo ultimo ventennio ogni record all'interno di questo sport ed hanno raggiunto risultati fenomenali. I tre campioni del tennis hanno ottenuto record su record, si sono divisi settimane, mesi o anni al vertice della classifica mondiale ed i tre hanno conquistato, numeri alla mano, ben 58 titoli del Grande Slam.

Anche nell'ultimo anno Novak Djokovic e Rafael Nadal si sono divisi i titoli del Grande Slam e l'unico Slam conquistato da Dominic Thiem agli Us Open è stato vinto senza Nadal e Federer e con Novak Djokovic a causa del famoso episodio della giudice di sedia.

Allo stesso tempo però c'è una statistica che mostra come il loro dominio non sia più incontrastato come qualche tempo fa. Novak Djokovic resta numero uno al mondo, Nadal punterà quest'anno a superare o meglio staccare Roger Federer nella corsa agli Slam: con l'eventuale vittoria al Roland Garros lo spagnolo andrà a quota 21 e sarà il tennista con più titoli della storia.

Il dato che mostra il calo dei Big Three

Attraverso i propri social il collega di Eurosport Fernando Murciego ha pubblicato un post che sottolinea il calo: Daniil Medvedev a Parigi Bercy, Hubert Hurkacz a Miami, Tsitsipas a Montecarlo e Alexander Zverev ora al Mutua Madrid Open.

Sono quattro Masters 1000 consecutivi che non vince nessun membro dei Big Three, una situazione che non si verificava addirittura dal lontano 2003. In questi tornei abbiamo visto clamorose sconfitte sia di Djokovic che di Nadal, il serbo ha ceduto a Montecarlo contro il britannico Daniel Evans mentre Rafa ha ceduto contro Rublev a Montecarlo ed in questo torneo, a Madrid, si è arreso ai Quarti di finale contro il tedesco Alexander Zverev.

C'è grande curiosità adesso di vedere Rafael Nadal e Novak Djokovic al Roland Garros, il loro reale obiettivo dove potremo capire, ancora una volta, se davvero la NextGen è vicina a superare definitivamente la generazione dei Big Three, o meglio i tre tennisti più forti della storia.

Ecco il post: