Zio Toni: "Kyrgios è il vero erede di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic"



by   |  LETTURE 9644

Zio Toni: "Kyrgios è il vero erede di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic"

La complessa situazione sanitaria dovuta alla pandemia e le restrizioni in ogni angolo del mondo hanno indotto Nick Kyrgios a rimanere quasi sempre in Australia nell’ultimo anno. Il talento di Canberra, che non mette piede in campo dagli Australian Open, ha da poco annunciato che prenderà parte alla stagione sull’erba.

L’australiano è uscito di scena al terzo turno a Melbourne Park, dopo aver sfiorato l’impresa contro Dominic Thiem (obbligato a rimontare due set per accedere agli ottavi). Kyrgios sarà uno dei protagonisti dell’ATP di Maiorca, che si svolgerà a giugno con una discreta cornice di pubblico sugli spalti.

Maiorca aveva già ospitato un torneo di livello WTA, ma lo scorso anno gli organizzatori sono riusciti ad ottenere il permesso per allestire anche un evento ATP. Insieme a Nick, ci saranno giocatori del calibro di Fernando Verdasco e Feliciano Lopez.

Il direttore del torneo è lo zio di Rafael Nadal, Toni, che ha accolto con gioia la decisione di Kyrgios di volare nell’isola delle Baleari prima di Wimbledon. Secondo l’iberico, l’ex numero 13 ATP ha tutte le carte in regola per attirare i fan dopo il ritiro di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic.

Toni Nadal: "Felice che Kyrgios abbia scelto il nostro torneo"

“Nick Kyrgios è una star del circuito ATP, non ci sono dubbi su questo” – ha affermato zio Toni. “Dopo Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, è uno dei tennisti più seguiti dal pubblico, forse addirittura il più amato dalle nuove generazioni” – ha aggiunto.

A 26 anni, c’è la sensazione che Nick non abbia mai davvero mostrato tutto il suo immenso talento. Limitando il discorso agli Slam, Kyrgios non è mai andato oltre i quarti di finale (raggiunti agli Australian Open nel 2015 e a Wimbledon l’anno prima).

“Nick è un ottimo giocatore, che è in grado di dare molto spettacolo in campo. La scelta di Kyrgios di disputare il torneo di Maiorca è una bellissima notizia per noi. Spero che la sua presenza induca molti appassionati a seguire le partite” – ha chiosato Toni.