Rafael Nadal ha tolto un primato a Roger Federer



by   |  LETTURE 6843

Rafael Nadal ha tolto un primato a Roger Federer

Seppur lontani dal confronto diretto in campo, Roger Federer e Rafael Nadal continuano a rincorrersi, acciuffarsi, battersi nei libri di record del tennis mondiale. Fino a domenica lo svizzero era l’unico giocatore ad aver giocato almeno 12 finali in tre differenti tornei del circuito maggiore.

Roger c’è riuscito a Wimbledon, Halle e Basilea, tre delle più imperiose roccaforti del campionissimo elvetico. Ai ‘Championships’ Federer è arrivato per 12 volte all’atto conclusivo vincendo otto volte il titolo; sull’erba di Halle, invece, sono ben 13 le finali giocate, mentre addirittura 15 (record assoluto nell’Era Open) quella disputate nel torneo ‘di casa’ di Basilea.

Giocando – e vincendo – la finale nel Masters 500 di Barcellona contro Stefanos Tsitsipas, Nadal ha dunque tolto questo particolare primato all’amico e rivale Federer. Naturalmente, sono tutte sulla terra battuta i fortini del mancino di Manacor: Roland Garros, Monte-Carlo e, appunto, Barcellona.

Alle 13 finali del Roland Garros – accompagnate da altrettante vittorie – fanno compagnia le 12 conquistate sia nel 1000 monegasco, sia nel 500 catalano. Le prime sei posizioni di questa speciale classifica che conta le finali giocate per ogni singolo torneo vedono, dunque, comparire soltanto due nomi: Roger Federer e Rafa Nadal.

Un’ulteriore dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, del totale dominio che questi due campionissimi hanno saputo imprimere sul tennis mondiale negli ultimi 15 anni. I due ipoteticamente potrebbero ritrovarsi uno contro al Roland Garros, appuntamento a cui Roger dovrebbe partecipare.

Nel 2019 Rafa sconfisse con un netto 3-0 Roger proprio a Parigi, prima della rivincita gustata dallo svizzero un mese dopo, sempre in semifinale, sugli amici prati di Wimbledon. Nella settimana di Barcellona, il cui campo centrale è già stato intitolato proprio al tennista spagnolo più forte di sempre – Pista Rafa Nadal -, il maiorchino ha raggiunto un’altra, l’ennesima, cifra mostruosa per quanto riguarda il tennis giocato sul mattone tritato: battendo il giapponese Kei Nishikori, infatti, Nadal ha archiviato la vittoria numero 450 sui campi rossi, striscia poi allungata a 452 dopo il successo in finale.