Annacone: "Lo stile di vita di Roger Federer farebbe impazzire tanti giocatori"



by   |  LETTURE 10397

Annacone: "Lo stile di vita di Roger Federer farebbe impazzire tanti giocatori"

I fan di tutto il mondo sono rimasti impressionati dalle gesta di fuoriclasse come Pete Sampras e Roger Federer per moltissimi anni. Sebbene l’americano abbia annunciato il suo ritiro dal tennis parecchio tempo fa, i ricordi dei suoi successi sono rimasti più vivi che mai.

Per quanto riguarda lo svizzero, sarebbe inutile ripetere come la sua longevità abbia rappresentato una sorta di unicum nell’era moderna dello sport. Alla soglia dei 40 anni, il 20 volte campione Slam è ancora sulla cresta dell’onda e si è voluto dare un’ultima chance per arricchire ulteriormente la sua già immensa bacheca.

Wimbledon, le Olimpiadi di Tokyo e gli US Open potrebbero davvero costituire gli ultimi sforzi della sua eccezionale carriera. Il noto coach Paul Annacone ha avuto la possibilità di allenare sia Roger che Pete, aiutando entrambi nei momenti più difficili dei rispettivi percorsi.

Ospite nell’ultima edizione del ‘Double Bagel Tennis Podcast’, il 58enne americano ha illustrato le differenze di approccio tra queste due leggende, che hanno saputo trovare il modo di esprimere a pieno il loro talento.

Annacone: "Un coach deve adattarsi a personalità diverse"

“Ciò che è veramente divertente nell’allenare atleti che praticano sport individuali è che devi adattarti a personalità diverse” – ha esordito Annacone.

“Roger Federer è un cittadino del mondo, adora viaggiare e recarsi nelle varie città. Gli piace tantissimo avere la sua famiglia intorno, uscire a cena con gli amici e visitare le attrazioni che caratterizzano ogni luogo.

Pete Sampras non era così. Era molto più introverso e aveva la necessità di vivere in una sorta di bolla per esprimersi a pieno sul campo. Lui aveva bisogno di meno persone intorno e voleva essere più protetto dal mondo esterno quando si trovava ad un torneo.

Quel microcosmo era tutto ciò di cui aveva bisogno. Lo stile di vita di Roger avrebbe fatto impazzire uno come Pete. Forse lui si sarà chiesto come abbia fatto Roger ad avere un successo simile con una vita così piena di impegni” – ha aggiunto Paul, che segue il connazionale Taylor Fritz in questo momento.