Allegro: "Tanti continuano a sottovalutare una capacità di Roger Federer"



by   |  LETTURE 3339

Allegro: "Tanti continuano a sottovalutare una capacità di Roger Federer"

Dopo la fugace apparizione a Doha poco più di un mese fa, Roger Federer ha deciso di effettuare un ulteriore blocco di allenamenti. L’ex numero 1 del mondo ha rinunciato sia al torneo di Dubai che al Masters 1000 di Miami, dove avrebbe dovuto difendere il titolo conquistato nel 2019 all’Hard Rock Stadium.

Il fenomeno svizzero non è presente nemmeno questa settimana a Montecarlo, un appuntamento che ha spesso disertato nella seconda metà della sua eccezionale carriera. Il suo rientro dovrebbe avere luogo al Mutua Madrid Open, in programma alla Caja Magica all’inizio del mese prossimo.

Contrariamente alle aspettative, il nome di Re Roger non compare invece nella entry list degli Internazionali BNL d’Italia, alimentando il mistero intorno alla sua partecipazione al Roland Garros. Lo slittamento di una settimana dello Slam parigino non aiuta i piani dell’elvetico, che vuole farsi trovare al 100% per l’inizio di Wimbledon.

Le Olimpiadi di Tokyo saranno l’altro grande obiettivo del Maestro nel 2021, senza dimenticare gli US Open a fine estate. All’interno del libro scritto dal giornalista svizzero Mathieu Aeschmann, intitolato: ‘Agire e pensare come Roger Federer’, il suo amico di vecchia data Yves Allegro ha riassunto in poche parole la mentalità del 20 volte campione Slam.

Allegro: "Federer ha lo stile di James Bond"

“Trovo che la capacità di recupero dalle sconfitte di Roger Federer sia sempre stata incredibilmente sottovalutata. Roger è in grado di staccare la spina senza alcun problema, oltre a sapersi spingere oltre i suoi limiti come pochissimi altri giocatori nella storia.

Poiché non mostra spesso le sue emozioni e ha uno stile paragonabile a quello di James Bond, tutti questi aspetti tendono a passare inosservati” – ha spiegato Allegro. Nei giorni scorsi, è trapelata la notizia che Federer avrebbe confermato la sua volontà di disputare l’ATP di Halle anche nel 2022.

L’edizione di quest’anno si svolgerà a porte chiuse a causa della situazione sanitaria in Germania, ma i fan potrebbero rifarsi con gli interessi tra dodici mesi.