Roger Federer nella entry list di un Masters 1000 su terra



by   |  LETTURE 5428

Roger Federer nella entry list di un Masters 1000 su terra

Ci sono state innumerevoli speculazioni su quali e quante sarebbero state le apparizioni di Roger Federer sulla terra battuta nel 2021. Il fenomeno svizzero, che era tornato in campo a Doha dopo oltre 13 mesi di stop, aveva più volte individuato Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo come i grandi obiettivi della sua stagione.

Allo stesso tempo, il 20 volte campione Slam aveva ammesso che sarebbe stato necessario qualche altro torneo per arrivare al 100% in estate, da qui la necessità di prendere parte ad alcuni appuntamenti sul rosso. È notizia freschissima che il 39enne di Basilea disputerà il Masters 1000 di Madrid, in programma dal 2 al 9 maggio alla Caja Magica.

Re Roger sarà la settima testa di serie e si recherà nella capitale spagnola per la seconda volta negli ultimi cinque anni. La sua ultima presenza risale infatti all’edizione 2019, quando si è arreso a Dominic Thiem nei quarti di finale.

Ricordiamo che lo scorso anno il torneo è stato cancellato per via della difficilissima situazione sanitaria che ha afflitto la Spagna.

Roger Federer vanta tre successi a Madrid

L’altura e la velocità dei campi hanno sempre giovato a Federer, che si è imposto per ben tre volte a Madrid (aggiudicandosi con pieno merito anche l’edizione del 2012, travolta dalle polemiche a causa della scelta di utilizzare la terra blu).

Di certo non sarà un compito facile per il Maestro, essendo iscritti al torneo tutti i primi dodici giocatori del ranking ATP. Il seeding sarà guidato dal campione uscente Novak Djokovic, seguito da Daniil Medvedev e Rafael Nadal.

Il russo ha infatti scavalcato il 34enne maiorchino grazie alla finale raggiunta agli Australian Open e al trionfo in quel di Marsiglia. Da tenere d’occhio anche Dominic Thiem, finalista nel 2017 e nel 2018, mentre Stefanos Tsitsipas proverà almeno a bissare l’ultimo atto centrato nel 2019 (quando si è tolto la soddisfazione di eliminare Rafael Nadal in semifinale).

Dopo Madrid il circuito si sposterà a Roma, mentre il Roland Garros dovrebbe avere inizio il 23 maggio (il condizionale è d’obbligo vista la situazione sanitaria in Francia).