Alexander Zverev ha superato Roger Federer nel Ranking Atp



by   |  LETTURE 4572

Alexander Zverev ha superato Roger Federer nel Ranking Atp

Nelle ultime settimane più volte aveva espresso più volte il proprio dissenso per il ranking e sebbene talvolta indirettamente aveva lasciato capire che stare dietro Roger Federer in classifica non era cosa di suo gradimento.

Ora però lo si può annunciare, Alexander Zverev ha superato ufficialmente nella classifica Atp il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam Roger Federer: il tedesco non ha fatto punti visto la precoce eliminazione nel Miami Open contro Emil Ruusuvuori, ma allo stesso tempo ha approfittato dei 500 punti persi da Roger Federer; lo svizzero aveva vinto il Miami Open nell'ultima edizione due anni fa, non ha partecipato quest'anno ma perde solo 500 dei 1000 punti conquistati grazie al parziale congelamento del ranking (si perdono solo la metà dei punti conquistati in precedenza e varrà così fino al prossimo mese di Agosto).

Federer ha ancora abbastanza punti di vantaggio rispetto a Roberto Bautista Agut, numero 11 e distante ancora quasi 3000 punti, di conseguenza almeno per il momento la permanenza nella Top 10 non è a rischio ma visto che il campione svizzero ha in programma di disputare sempre meno tornei, nei prossimi mesi potrebbe uscire ufficialmente dalla Top Ten mondiale.

La polemica Zverev - Federer

Un sorpasso nel ranking non fa scalpore, ma è da sottolineare visto ciò che è successo qualche settimana fa. Alexander Zverev e Roger Federer sono in buoni rapporti, lo dimostra la tournée che qualche tempo fa realizzarono insieme in Sudamerica, ma il tedesco recentemente aveva rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Non mi importa della classifica, sopratutto visto questo sistema a punti che abbiamo ma io dovrei essere il numero 4 o 5 al mondo secondo standard normali, ma il sistema del ranking attuale è assurdo.

Sono il più grande fan di Roger Federer, ma non ha giocato un torneo in un anno intero ed è sopra di me in classifica. Io ho giocato una finale Slam, una finale di un Masters 1000 ed ho vinto un paio di tornei. Il sistema attuale è disastroso e tutti quindi non dobbiamo prestargli attenzione"