Seminara: "Ecco cosa succede quando Roger Federer entra in una stanza"



by   |  LETTURE 4463

Seminara: "Ecco cosa succede quando Roger Federer entra in una stanza"

Roger Federer è senza alcun dubbio una delle figure più popolari e amate dello sport moderno. Il fenomeno svizzero è adorato non soltanto da milioni di appassionati di tennis in tutto il mondo, ma anche dai colleghi e da figure che poco hanno a che fare con la nostra disciplina.

L’ex numero 1 del mondo è assente dal circuito da oltre un anno per via di una doppia operazione al ginocchio destro, che lo ha obbligato a saltare quasi tutta la scorsa stagione. Il 20 volte campione Slam ha scelto di saltare gli Australian Open per la prima volta nelle ultime 23 edizioni, indotto anche dalle rigide misure imposte dal governo locale.

Il 39enne di Basilea farà il suo ritorno in campo a Doha nella seconda settimana di marzo, prima di recarsi a Dubai per il tradizionale ATP 500. Nel frattempo Dave Seminara, un noto scrittore ed ex diplomatico con sede in Florida, ha scritto un libro intitolato ‘Footsteps of Federer: A Fan’s Pilgrimage Across 7 Swiss Cantons in 10 Acts’, che uscirà all’inizio del prossimo mese.

In un’intervista concessa a ‘Perfect Tennis’, Seminara ha analizzato l’impatto di Federer sullo sport in generale.

Seminara: "Federer ha una presenza straordinaria"

“Roger Federer è dotato di una presenza straordinaria” – ha esordito.

“Quando entra in una stanza, c’è un silenzio quasi religioso. Tutti improvvisamente smettono di guardare i loro telefoni. Questo vale anche per i giornalisti che si occupano di tennis da 20 o 30 anni e che magari hanno già avuto a che fare con personaggi come Pete Sampras o Andre Agassi” – ha aggiunto.

L’ultima partita ufficiale disputata da Re Roger risale alla semifinale degli Australian Open 2020, persa in tre set contro Novak Djokovic. L’elvetico ha raggiunto poi il Sudafrica per disputare una storica esibizione con l’amico ed eterno rivale Rafael Nadal, sancendo il nuovo record di spettatori per un match di tennis. I suoi grandi obiettivi quest’anno saranno Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo in estate.