Djokovic: "Solo io, Roger Federer e Nadal ci esprimiamo sempre al meglio negli Slam"



by   |  LETTURE 1945

Djokovic: "Solo io, Roger Federer e Nadal ci esprimiamo sempre al meglio negli Slam"

Domenica scorsa, Novak Djokovic ha battuto Daniil Medvedev in tre set aggiudicandosi il suo nono titolo agli Australian Open (il terzo consecutivo). Il numero 1 del mondo, che ha dovuto fare i conti con un infortunio agli addominali durante il torneo, ha ribadito il suo legame speciale con la Rod Laver Arena mettendo in bacheca il 18° Slam della sua strepitosa carriera.

Il 33enne serbo è inoltre già certo di superare il record di Roger Federer di settimane in vetta al ranking ATP, una testimonianza ulteriore dell’immenso valore di questo giocatore. Numerosi fan e addetti ai lavori sono rimasti delusi dalla performance di Medvedev, che era considerato il favorito alla vigilia dell’ultimo atto.

Evidentemente il cambio della guarda non si è ancora realizzato, se si considera che Novak Djokovic e Rafael Nadal hanno conquistato 10 degli ultimi 11 Slam disputati (senza la squalifica di Nole agli US Open 2020 sarebbe stato probabile l’en plein).

Nella conferenza stampa post-match, il veterano di Belgrado ha illustrato cosa differenzia i Big 3 dai Next Gen in rampa di lancio.

Djokovic: "Hanno le qualità per vincere tanti Slam"

“La mia motivazione non proviene dal fatto di voler arrestare l’ascesa dei giovani.

Si allenano tutti con grande intensità provando ad esprimere il più alto livello possibile” – ha esordito Djokovic. “Ho un enorme rispetto per tutti questi ragazzi. Sono molto vicini ad arrivare a conquistare titoli dello Slam con una certa frequenza.

Tuttavia, Roger Federer, Rafael Nadal e io stesso siamo ancora qui per un motivo. Non vogliamo permettere loro di spodestarci con facilità” – ha aggiunto. Basti pensare che a 25 anni – l’età attuale di Medvedev – Djokovic aveva già vinto sei Major.

“Hanno sicuramente le qualità per raggiungere la vetta del tennis maschile, lo hanno già dimostrato in parte. Dominic Thiem si è aggiudicato gli US Open, non dobbiamo dimenticarlo. Penso che soltanto Roger, Rafa e io siamo stati in grado di giocare sempre il nostro miglior tennis negli Slam” – ha ribadito Novak.