Taro Daniel: "Ho affrontato Nadal e Djokovic ma sogno di sfidare Roger Federer"



by   |  LETTURE 1470

Taro Daniel: "Ho affrontato Nadal e Djokovic ma sogno di sfidare Roger Federer"

Attualmente numero 111 delle classifiche mondiali il tennista giapponese Taro Daniel ha ottenuto buoni risultati e grandi soddisfazioni nel corso della sua carriera. Intervenuto in una recente intervista Daniel, che ha avuto come Best Ranking il numero 64 delle classifiche mondiali, ha parlato dei Big Three e di alcune loro differenze.

Nel corso della sua carriera il tennista nipponico ha affrontato sia Rafael Nadal che Novak Djokovic mentre non ha mai avuto l'opportunità di incontrare Roger Federer. Il match che però tutti gli appassionati di tennis probabilmente ricordano è quello avvenuto ad Indina Wells nel 2018 dove Daniel riuscì a battere in 3 set in maniera clamorosa Novak Djokovic.

Ricordando quell'evento il tennista ha affermato: "È stato un grande momento dove sono consapevole di aver fatto qualcosa di speciale per la mia carriera. Ero molto felice, ma sapevo che Novak non era neanche lontanamente vicino alla sua miglior condizione.

In quell'occasione ho pulito approfittarne" Su Djokovic e Nadal: "Loro hanno una qualità speciale con il modo di tirare la pallina, riescono a dargli una velocità e una qualità tale che ti rimane impressa in mente.

Il rovescio lungo linea di Novak Djokovic ti fa diventare matto"

Taro Daniel ed i Big Three

Dopo aver sfidato Rafael Nadal e Novak Djokovic il tennista nipponico sogna una sfida con il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam Roger Federer.

A riguardo Daniel ha commentato: "Prima del suo ritiro mi piacerebbe affrontare Roger, è una cosa a cui penso e sicuramente è nella mia lista dei desideri" Federer è ormai alla soglia dei quarant'anni, non gioca da circa dodici mesi a causa sia della Pandemia che soprattutto di un duplice intervento chirurgico al ginocchio che lo tiene fermo ormai dalla semifinale degli Australian Open 2020, ultimo suo match che lui perse contro il grande rivale Novak Djokovic.

La sua presenza agli Australian Open 2021 è stata in bilico fino a qualche settimana fa, ma attraverso le parole del suo manager, Roger ha chiuso a questo ritorno e dovrebbe ritornare nel circuito nel mese di Marzo.