Belinda Bencic: “A tutto il mondo del tennis manca Roger Federer”



by   |  LETTURE 1556

Belinda Bencic: “A tutto il mondo del tennis manca Roger Federer”

Dopo una lunga attesa durata quasi dodici mesi, sembrava che l’ex numero uno del mondo Roger Federer fosse ormai pronto per il suo grande rientro in campo: sarebbe dovuto avvenire proprio agli Australian Open, teatro della sua ultima campagna in un evento ufficiale del Tour ATP.

Nel 2020, infatti, King Roger ha superato Steve Johnson, Filip Krajinovic, John Millman, Marton Fucsovics e Tennys Sandgren, prima di perdere in semifinale contro il serbo Novak Djokovic. Da allora ha preso parte esclusivamente all’incontro di esibizione in Sud Africa contro Rafael Nadal, in occasione del ‘Match in Africa 6’, in cui ha anche disputato una partita di doppio in coppia con Bill Gates.

Arrivato nelle scorse settimane a Dubai per preparare al meglio lo Slam di Melbourne, sembrava davvero che il rientro di Roger sul campo fosse imminente. Purtroppo, l’elvetico ha fatto sapere di non essere ancora pronto fisicamente per affrontare un evento del Grand Slam, mentre l’australiano Todd Woodbridge ha rivelato che un grande peso nella sua decisione è stato esercitato anche dal problema della quarantena.

Bencic lamenta l’assenza di Roger Federer

La connazionale Belinda Bencic – con cui Roger ha conquistato due edizioni consecutive della Hopman Cup – ha dichiarato: “L’intero mondo del tennis sente la mancanza di Federer.

Il nostro sport senza di lui è sempre più triste. Spero e confido fortemente in un suo prossimo ritorno. Per lo meno, l’anno scorso non si è perso più di tanto”, queste le parole della numero 12 del mondo WTA, come riportato anche da René Stauffer.

Federer ha vinto sei edizioni dello Slam australiano, comprese tra il 2010 e il 2018: il suo ultimo successo è arrivato contro il croato Marin Cilic, in una partita vinta con il punteggio di 6-2 6-7 6-3 3-6 6-1. Il record di 20 titoli del Grand Slam detenuto dal fuoriclasse di Basilea è stato eguagliato pochi mesi fa da Rafael Nadal, che al Roland Garros di Parigi ha impresso il suo tredicesimo sigillo.

Photo Credit: Tennis World USA